Home News Stasera in tv, Quarto grado, ospiti e anticipazioni del 17 maggio

Stasera in tv, Quarto grado, ospiti e anticipazioni del 17 maggio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:44
CONDIVIDI


Stasera in tv, Quarto grado, ospiti e anticipazioni del 17 maggio. Andrà in onda su Rete 4 la trasmissione condotta da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero che approfondirà due casi ancora irrisolti di cronaca nera.

I telespettatori interessati ai casi di cronaca nera più gravi degli ultimi tempi potranno approfondirne i dettagli, nel tentativo di chiarire quali sono i passaggi ancora irrisolti per ognuno di essi, all’interno di Quarto grado, il programma condotto da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero e in onda in prima serata su Rete 4.

Quarto grado, nella puntata di oggi si tratterà il caso di Marco Vannini

Questa sera la trasmissione tonerà ad approfondire il caso di Marco Vannini, il ragazzo ucciso da un colpo di pistola a Ladispoli esattamente 4 anni fa, mentre si trovava a casa della ragazza, Martina Ciontoli. Per tale omicidio è stato condannato il padre della ragazza, Antonio Ciontoli, al quale è stata ridotta la pena da 14 anni, previsti inizialmente, a 5. Il caso nell’ultimo periodo però si complica a seguito delle testimonianze di Davide Vannicola, un ex amico del comandante dei Carabinieri che quella sera ricevette la telefonata di Ciontoli. Carabiniere che avrebbe riferito all’amico che a sparare fu il figlio di Ciontoli, Federico. Inoltre emergono le testimonianze di alcuni vicini di casa Ciontoli, i quali, nei giorni immediatamente successivi all’omicidio, sentirono strani rumori provenire da casa Ciontoli, come di spostamento di alcuni mobili.

Sarà dato spazio anche all’approfondimento sulla Strage di Erba

Nel corso della serata si darà inoltre spazio al caso della Strage di Erba, per il quale vennero condannati all’ergastolo i coniugi Olindo Romano e Rosa Bazzi che si dichiarano innocenti. Si approfondirà ciò che ancora non sembra essere chiaro nella vicenda, ovvero la testimonianza di Frigerio, marito della Cherubini, che in qualche modo potrebbe essere stato influenzato dai carabinieri e la confessione particolareggiata di Romano, poi ritrattata.

Leggi tutte le notizie su Google News