CONDIVIDI
isole greche
Spiaggia di Agios Nikolaos, Folegandros (WIKicommons)

Isole greche meno conosciute e più belle dove andare: le isole delle Grecia meno turistiche

Bella, bellissima, talmente bella che tutti ci vogliono andare e il pienone in estate è assicurato. Ma ci sono anche isole greche meno conosciute, poco turistiche, ma altrettanto belle. D’altronde con le sue meravigliose isole, il mare azzurro intenso, la natura incontaminata, i suoi colori, la sua cucina, i suoi divertimenti, la sua vicinanza all’Italia  e – last but not least – i suoi prezzi piuttosto low cost, la Grecia è una delle destinazioni più amate e più battute dai turisti.

Leggi anche -> Isole della Grecia con aeroporto

Tra le isole più celebri poi ognuna ha una sua caratteristica:da quella perfetta per la movida come Mykonos a quella per gli amanti della natura come Paros. Ma la Grecia vanta tantissime isole molte delle quali sconosciute al turismo di massa, isole meno conosciute poco turistiche, ancora incontaminate, dove poter stare immersi in una pace fuori tempo e godere appieno delle bellezze elleniche.

Leggi anche -> Isole della Grecia più belle dove andare almeno una volta nella vita

Le isole greche meno conosciute e meno turistiche della Grecia

Il fatto di essere tanto amata fa sì ovviamente che d’estate la Grecia si riempia di gente e che spesso ci si ritrovi a dover lottare per un pezzetto di spiaggia dove stendere il telo. Ma la Grecia, come dicevamo vanta un enorme quantità di isole: è costituita da circa 6000 isole di cui soltanto 227 abitate. Il suo immenso arcipelago dalle Cicladi alle Sporadi alle Ioniche offre isole per tutti i gusti e in questa vastità troverete senz’altro spazio e pace solo per voi, delle isole greche poco conosciute dal grande turismo di massa, ma incantevoli e belle.

CICLADI

  • FOLEGRANDOS – La sua vicinanza con le celebri Mykonos e Santorini spinge sempre più turisti a vedere con i propri occhi questo angolo incontaminato dove vivono solo 300 persone. L’Isola è ancora lontana – fortunatamente – dall’essere vittima delle masse e quindi qui potrete trovare spiagge solitarie e godere di panorami mozzafiato.
  • KOUFONISSI – Insieme e a Schinoussa, Iraklia e a Donoussa fa parte delle Piccole Cicladi. A Koufonissi, lunga appena 4 km, non girano automobili, l’isola si visita a piedi o in bici. C’è un unico villaggio, la Chora, dove potrete dormire e mangiare dell’ottimo pesce fresco.
  • SCHINOUSSA – Se cercate natura selvaggia ed incontaminata questa è l’isola che fa per voi. Nonostante le dimensioni ridotte l’isola ha ben 17 spiagge: imperdibili quelle di Mersini, Tsigoura, Almyri, Livadi e Liolios
  • IRAKLIA – Quest’isola è la più grande per estensione, 18 km, ma è  abitata da sole 115 persone. Due i villaggi: il porto di Agios Georgios e la capitale Panagia dove troverete delle pensioncine, tre taverne dove mangiare un supermercato e un ufficio turistico. Arrivare qui significa stare nella pace più assoluta immersi in un paesaggio meraviglioso.
  • DONOUSSA – E’ la meno facile da raggiungere fra le piccole Cicladi, ma la bellezza del luogo, le sue spiagge incontaminate ripagano lo sforzo. Nell’unico villaggio di Stavros troverete dove dormire.
  • KIMOLOS – Niente auto e motorini, solo qualche autobus in questa piccola isola dove le spiagge e la natura la fanno da padrone.
  • ANAFI – Ad est di Santorini, a solo due ore di traghetto, ecco Anafi l’isola del mito degli Argonauti. Qui nella sua semplice tranquillità sarete immersi in paesaggi da sogno.

SPORADI

  • ALONISSOS – Tranquillità e pace regnano sovrane in quest’isola dalla natura rigogliosa e dalle innumerevoli calette. L’unica parte abitata dell’isola è quella meridionale, non perdete il villaggio di Votsi con le case bianche incastonate nelle scogliere e la meravigliosa spiaggia di Rousoum.
  • SKOPELOS – A poca distanza dalla ben più nota Skiathos quest’isola è una delle più verdi della Grecia e per alcuni ha alcune del spiagge migliori del mondo.

IONICHE

  • ARCIPELAGO DIAPONTIE – Vicino alla turistica Corfù un arcipelago di 11 piccole isole, di cui solo 3 abitate (Fano, Merlera e Mathraki), è pronto ad accogliervi nella pace e nella tranquillità. Con le loro grotte, le rocce e il mare azzurro intenso sono una testimonianza della Grecia più autentica. Qui tra l’altro si narra si fermò Ulisse nei suo girovagare per i mari.
  • ITACA – E’ la più nota fra le meno turistiche, Omero l’ha resa immortale per sempre con Ulisse, ma è ancora sconosciuta al turismo di massa. Antichi monasteri, piccoli villaggi di pescatori e spiagge isolate la rendono un’isola perfetta per chi cerca pace e tranquillità.