CONDIVIDI
fabrizio bracconieri brosio
“Paolo Brosio aiuti i bimbi italiani invece di quelli della Bosnia, gli autistici sono dei reietti”. Non le manda a dire Fabrizio Bracconieri

Durante la puntata del ‘Maurizio Costanzo Show’ c’è stato un doppio affondo da parte di Fabrizio Bracconieri, che non ha risparmiato delle critiche.

Fabrizio Bracconieri è stato tra gli ospiti della puntata del ‘Maurizio Costanzo Show’. Il 54enne romano ha dato adito a degli spunti polemici parlando della condizione di suo figlio autistico. E non è mancato un attacco a Paolo Brosio. Per Bracconieri i soggetti autistici e le loro famiglie spesso non ricevono tutti gli aiuti che meritano. “Pensate a chi si ritrova a vivere questa condizione. Io sono fortunato perché sono in grado di pagare qualcuno 35 euro l’ora per badare al mio ragazzo, se volessi uscire a mangiare una pizza. Purtroppo si tende a non pensare molto a condizioni come la mia. Ma in questi casi non esiste più una vita per i parenti di un autistico. Non possono viaggiare in aereo, non possono spostarsi in auto ed anche andare a fare la spesa diventa estremamente problematico”.

LEGGI ANCHE –> Isola dei Famosi, Paolo Brosio respinge Sarah Altobello: “Penso alla Madonna”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Fabrizio Bracconieri attacca Brosio: “Perché aiuti i bambini stranieri?”

Poi Fabrizio Bracconieri dice di essersi accorto della malattia di suo figlio durante una visita all’ospedale ‘Bambin Gesù’ di Roma. “Io e mia moglie pensavamo che fosse cieco o sordo. La sua condizione è estremamente acuta, ha 18 anni e deve mettere il pannolone. Non parla ed è idrofobo. Lavarlo è molto difficile”. Poi arriva lo scontro con Paolo Brosio, reduce quest’ultimo dall’avventura a ‘L’Isola dei Famosi’. Il telegiornalista originario di Asti aveva affermato di voler avviare un progetto di aiuti umanitari in Bosnia-Erezegovina, per portare assistenza a diversi bambini ed alle rispettive famiglie. Bracconieri gli ha detto che dovrebbe aiutare per prima cosa le famiglie italiane. Brosio ha risposto dicendo di farlo già, “ma ho anche questo progetto umanitario in Bosnia da realizzare”.