CONDIVIDI
meteo estate 2019
(Photo by Drew Angerer/Getty Images)

Meteo marzo 2019: ultimo weekend bollente. Aumentano le temperature, torna la primavera

La saggezza popolare sostiene che marzo è il mese più pazzarello di tutto l’anno, ovvero caratterizzato da continui capovolgimenti di fronte. E senza dubbio l’ultima settimana di marzo 2019 è proprio pazzarella, possiamo dire da montagne russe del meteo. Nel giro di pochi giorni infatti passeremo dalla primavera, all’inverno, all’estate, dalle piogge al solleone, da temperature fredde a caldissime, dai piumini alle t-shirt. Il mese di marzo ci saluterà con l’Alta Pressione che sconfiggerà le correnti del Polo Nord. E Aprile inizierà così con il bel tempo, ma durerà poco.

Infatti Aprile sarà un mese ben poco primaverile, se non tanto dal punto di vista termico, dal punto di vista delle precipitazioni. Stando agli esperti e agli studi sulle previsioni a lungo termine, il mese di Aprile sarà funestato dalle piogge e non si salverà nemmeno Pasqua e i Ponti del 25 aprile e quello del Primo Maggio.

Leggi anche -> Meteo Pasqua 2019: le previsioni su che tempo farà

Meteo Marzo, ultimo weekend: temperature estive

L’ultima settimana di marzo è iniziata con un netto capovolgimento di fronte: dal caldo al freddo. Le temperature sono scese da domenica 24 a martedì 26 marzo mediamente di 7/8 gradi con punte fino a 12 gradi. Minime al di sotto della media del periodo e piogge molto rinfrescanti pressoché ovunque lungo lo Stivale. Un’ondata di freddo che proviene dal Polo Nord e che resterà sul nostro Paese fino a giovedì 28 marzo.

Da venerdì 29 marzo inizierà invece la vendetta della Primavera: l’Alta Pressione si riprenderà infatti il suo posto e farà splendere un sole primaverile e farà rialzare le temperature con valori in linea con la stagione. Solo sulle zone estreme della Sicilia avremo nella giornata di venerdì 29 marzo ancora alcuni residui di maltempo, mentre altrove, specie al Centro Nord il caldo aumenterà.

I termometri torneranno a salire con massime di giorno intorno ai 20 gradi. Aumento anche delle temperature minime che però si manterranno leggermente al di sotto della norma. Insomma si giorno sarà piena primavera, mentre di sera e al mattino presto sarà piuttosto fresco specie al Nord e sulle regioni centrali.