CONDIVIDI

meteo luglio 2018Previsioni meteo per Pasqua e i Ponti del 25 aprile e 1 maggio: arriverà l’instabilità, pioggia e grandine

Brutte notizie dal fronte meteo per chi pregustava già una fuga al mare per le lunghe vacanze di Pasqua 2019. Le previsioni a lungo termine infatti sono piuttosto negative proprio sul periodo che va da Pasqua a tutto il Ponte del 25 Aprile e fino al 1 maggio, benché il lungo lasso di tempo che ancora ci separa dalla Pasqua ci fa essere parzialmente ottimisti su possibili errori. In ogni caso secondo gli esperti la primavera che stiamo vivendo – ormai già da fine febbraio – è destinata a finire e non mancheranno piogge e grandinate.

Stando ai meteorologi già a fine marzo, ovvero appena la primavera astronomica sarà entrata, una Bassa Pressione interesserà l’Italia portando temporali e un generale abbassamento termico con valori in linea o addirittura al di sotto della media del periodo. Visti gli allarmi per la siccità con alcuni fiumi già al di sotto del livello minimo queste prossime piogge sono una vera e propria manna.

Meteo Pasqua 2019 e Ponti 25 aprile e 1 maggio: le previsioni del tempo

Un incastro di giorni e di festività decisamente raro quello che si creerà da Pasqua al Primo Maggio e che consentirà delle vacanze lunghe dieci giorni. Ma come abbiamo detto questo lunghissimo ponte potrebbe essere rovinato dal maltempo. L’ondata di maltempo che arriverà a fine marzo spezzerà quel dominio quasi incontrastato da più di 20 giorni dell’Alta Pressione. Da inizio aprile inizierà una fase dettata da un’estrema instabilità che proprio nella seconda metà sarà più accentuata con un’inflessione negativa. Ovvero le perturbazioni atlantiche che solitamente ad Aprile inoltrato faticano a giungere fino a noi riusciranno a transitare in quanto si muoveranno più basse.

Questo significa che l’Italia sarà interessata specie nei settori settentrionali e centrali tirrenici da piogge, temporali e anche grandinate dovute allo scontro fra aria fredda occidentale e quella calda presente sul nostro Paese.

Oltre al maltempo dovuto alle perturbazioni, nel periodo fra Pasqua, il ponte del 25 Aprile e il ponte del 1 maggio arriverà anche aria fresca da Est. L’assenza dello scudo dell’Alta Pressione permetterà infatti alle correnti dei Balcani di giungere sul nostro Paese portando un generale raffreddamento dell’aria, un calo termico leggermente al di sotto della media del periodo e che porterà perfino a delle nevicate sugli Appennini a quota 1500 metri.

Sebbene ci sia ancora molto tempo prima di Pasqua 2019 e quindi è lecito sperare in giornate di sole, l’instabilità e l’arrivo delle perturbazioni ad Aprile sembra un fatto acclarato per i meteorologi. E’ quindi più che consigliabile che nella valigia di Pasqua 2019 ci mettiate anche l’ombrello!