Home Curiosità Correre al mattino per prepararsi alle vacanze estive: ecco perché fa bene

Correre al mattino per prepararsi alle vacanze estive: ecco perché fa bene

CONDIVIDI

Come prepararsi alle vacanze estive: correre al mattino fa bene, ecco perché e come allenarsi.
Con l’arrivo della bella stagione, lo scopo di molti è quello di eliminare quei chili di troppo che abbiamo accumulato durante l’inverno. Quindi si comincia a mettersi a dieta e tenersi un pochino di più con il cibo. Soprattutto si comincia anche a fare movimento e spesso ci si chiede quindi sia meglio correre al mattino o la sera per bruciare più calorie. È una domanda alla quale abbiamo trovato risposta facendo qualche ricerca online e sul sito ok-salute.it si scopre che se uno vuole perdere qualche chilo in vista dell’estate correre a digiuno al mattino appena svegli sicuramente è meglio per l’organismo.

Leggi anche: Dieta dell’ananas: come dimagrire in 4 giorni, depurarsi e combattere la cellulite

Correre al mattino o alla sera? Quando si brucia di più?

Grazie al metabolismo infatti al mattino il nostro corpo sarà costretto a bruciare più grassi perché sarà a corto di zuccheri dopo la notte. Ovviamente dopo allenamento dovreste fare colazione per integrare ciò che avete perso, senza dimenticarvi ovviamente di bere sempre molta acqua. L’importante poi è anche allenarsi in maniera graduale. Perché abbia senso questo allenamento deve durare almeno 30 minuti e dovete ricordare che non si può iniziare a correre come “pazzi” dall’oggi al domani se non siete allenati. Per una persona sedentaria, ad esempio, si può iniziare con una corsa di 10 minuti intervallata da alcuni minuti di riposo. Alternando magari la corsa alla camminata rapida: gradualmente poi si potranno anche allungare i tempi di percorrenza e di durata della corsa. Ovviamente per vedere dei miglioramenti bisogna proprio per allenare il nostro corpo e non fargli mai smettere di tenersi attivo.

Se odiate la corsa e questo tipo di allenamento non fa per voi sicuramente un altro tipo di attività che può aiutarvi è quello di camminare velocemente. Alcuni sostengono anche che sia più salutare una camminata che non la corsa perché non andrebbe ad influire sulla salute delle ginocchia, magari con una postura sbagliata. In ogni caso camminare velocemente è un tipo di attività fisica interessante. Se poi avete la fortuna di abitare vicino al mare, ovviamente una bella passeggiata di prima mattina all’alba sul mare soprattutto in estate vi regalerà emozionanti che vi faranno sentire anche molto meno pesante questa attività fisica.