Home News Juve Atletico, muore davanti al figlio di 11 anni dopo i festeggiamenti

Juve Atletico, muore davanti al figlio di 11 anni dopo i festeggiamenti

CONDIVIDI
juve atletico malore
Dopo Juve Atletico un uomo muore per un malore davanti a suo figlio di soli 11 anni (websource/archivio)

Poco dopo Juve Atletico è avvenuta una tragedia, con un uomo che è stato stroncato da un malore davanti a suo figlio di appena 11 anni. Shock enorme

Purtroppo Juve Atletico ha portato anche una brutta notizia. Se da una parte i tifosi bianconeri e gli appassionati italiani di calcio possono gioire per lo spettacolo visto nel 3-0 di ieri, con la fantastica tripletta firmata Cristiano Ronaldo che ha spazzato via gli spagnoli annullando il loro vantaggio di due gol, c’è da segnalare di contro anche la morte di un tifoso. Si tratta di un uomo di 40 anni originario di Avellino, che aveva viaggiato fino a Torino per incitare la sua squadra del cuore ed aiutarla a raggiungere una qualificazione ai quarti di finale di Champions League ritenuta dai più insperata. La vittima, V.S., veniva da Atripalda, comune a pochissima distanza da Avellino. Lavorava come commercialista ed era presente sugli spalti dell’Allianz Stadium assieme a suo figlio di soli 11 anni. Dopo il fischio finale ed i festeggiamenti doverosi del caso, entrambi hanno fatto ritorno all’albergo dove alloggiavano.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Juve Atletico, malore fatale per un 40enne: il figlio sotto shock

Qui però il padre ha accusato un improvviso malore al petto, finendo con l’accasciarsi sul pavimento. Nel giro di pochi secondi è morto, stroncato così davanti al bambino. Proprio quest’ultimo, visibilmente sotto shock, sarebbe poi andato in cerca di aiuto. Il personale del 118 è arrivato dopo pochi attimi provando ad eseguire le necessarie manovre di rianimazione. Ma non c’è stato niente da fare: è morto così, e proprio sotto agli occhi impietriti del figlio. Sembra probabile che il cuore non abbia retto alla tensione ed allo stress dell’evento. Il corpo della vittima è stato portato all’ospedale di Torino. Il magistrato di turno ha disposto lo svolgimento di un esame autoptico, prima di poter poi consegnare la salma alla famiglia in Campania.