Home Dove, come e quando Torna il Commissario Montalbano: i nuovi luoghi della serie tv

Torna il Commissario Montalbano: i nuovi luoghi della serie tv

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:58
CONDIVIDI
commissario montalbano luoghi
Luca Zingaretti nei panni del Commissario Montalbano (www.facebook.com/IlCommissarioMontalbanoRai)

Torna il Commissario Montalbano in tv: i luoghi della nuova serie che festeggia 20 anni.

La grande attesa è finita. Questa sera torna in tv, su RaiUno, il Commissario Montalbano, il commissario più amato d’Italia, creato dalla penna dello scrittore Andrea Camilleri e interpretato da Luca Zingaretti.

La fortunata serie torna con due nuovi episodi, che andranno in onda lunedì 11 febbraio, “L’altro capo del filo“, e lunedì 18 febbraio, “Un Diario del ’43“, sempre in prima serata, intorno alle 21.25.

Era il 1999, vent’anni fa, quando andava in onda su RaiUno “Il ladro di merendine”, il primo episodio della fortunata serie il “Commissario Montalbano”, tratta dai romanzi e racconti di Andrea Camilleri, ottenendo subito un incredibile successo di pubblico, in Italia e all’estero. Un successo che ha spinto i produttori a continuare negli anni a girare nuovi episodi, ambientati in luoghi splendidi della Sicilia.

Questa nuova stagione, la numero 13, festeggia 20 anni di successi, che hanno portato moltissimi visitatori nei luoghi dov’è girata la serie tv, soprattutto la Sicilia meridionale, tra le province di Ragusa e di Agrigento. Sulla costa del ragusano sorge infatti Punta Secca, la località dove si trova la famosa casa con balcone sul mare del Commissario, nelle finzione chiamata Marinella.

Nei due nuovi episodi, “L’altro capo del filo“, tratto dall’omonimo romanzo di Camilleri, e “Un Diario del ’43”, tratto dai racconti “Un diario del ‘43″ e “Being here“, vedremo nuovi luoghi. Scopriamoli insieme.

Torna il Commissario Montalbano in tv: i nuovi luoghi

Uno dei fattori di successo della fortunata serie Rai “Il Commissario Montalbano”, che festeggia 20 anni e torna in tv, è rappresentato sicuramente dai luoghi bellissimi dove sono stati girati gli episodi. Città d’arte e cittadine di mare piene di capolavori e scorci meravigliosi, che grazie alla serie tv sono diventate famose in tutto il mondo, attirando numerosi turisti sulle orme del Commissario Montalbano.

Anche nei nuovi episodi, che andranno in onda lunedì 11 e 18 febbraio, ritroveremo gli storici luoghi della serie: di Punta Secca, frazione del comune di Santa Croce Camerina, nella finzione Marinella, dove si trova la celebre casa con balcone sul mare di Montalbano, la città di Porto Empedocle, la immaginaria di Vigàta, mentre il Commissariato di Vigàta è nella sede del Municipio di Scicli. Poi  la stupenda città antica di Ragusa Ibla e gli altri luoghi bellissimi del ragusano e dell’agrigentino.

La nuova stagione della serie tv el Commissario Montalbano ci regalerà nuovi luoghi dove sono state effettuate le riprese: eccoli.

Duomo di San Giorgio, Modica

commissario montalbano luoghi
Duomo di San Giorgio, Modica (Robur.q-, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

Nella nuova stagione del Commissario Montalbano potremo ammirare lo spettacolare Duomo di San Giorgio di Modica, chiesa simbolo del barocco siciliano e inserita nella lista del Patrimonio dell’Umanità Unesco nel sito diffuso “Città tardo barocche del Val di Noto”. Qui Montalbano parteciperà ai funerali del dott. Pasquano, il medico patologo dal carattere scontroso e amante dei cannoli, a cui il commissario rompeva “i cabbasisi” con le sue indagini. Il funerale è l’uscita di scena del personaggio dalla serie, a seguito della morte dell’attore che lo interpretava, Marcello Perracchio, avvenuta nell’estate del 2017.

L’episodio sarà l’occasione di ammirare questo gioiello del Barocco, insieme ad un altro edificio, sempre in stile barocco, che si trova di fronte al Duomo e dove è ambientata la casa del dottor Pasquano. Nella fiction, il medico sarà poi tumulato nel cimitero di Scicli.

Cividale del Friuli e Venzone

commissario montalbano luoghi
Cividale del Friuli (Bernd Thaller from Graz, CC BY 2.0, Wikicommons)

A sorpresa, il secondo episodio della nuova stagione del Commissario Montalbano sarà ambientato in Friuli Venezia Giulia. Qui, Montalbano visiterà l’immaginaria cittadina di Bellosguardo, con scene girate a Cividale del Friuli e Venzone.

Cividale è famosa per il suo caratteristico centro storico di palazzi antichi, Patrimonio Unesco per gli edifici di epoca longobarda, inclusi nel sito diffuso I Longobardi in Italia: i luoghi del potere“. Simbolo di Cividale è il Ponte del Diavolo, che attraversa il fiume Nastione, sul quale si affaccia il centro storico. Qui Salvo Montalbano sarà coinvolto in una vicenda intricata e una località con un ponte chiamato del Diavolo promette bene sui misteri che circonderanno l’inchiesta del commissario.

commissario montalbano luoghi
Cividale del Friuli, Duomo e statua di Giulio Cesare (Wikipedia)

Altre scene dell’immaginaria cittadina di Bellosguardo saranno girate a Venzone, splendido borgo della provincia di Udine di cui vi abbiamo già parlato, perché vincitore dell’edizione 2017 del concorso il Borgo dei Borghi della trasmissione di RaiTre Kilimangiaro. Già inserito nella lista dei Borghi più belli d’Italia, Venzone fu oggetto di una straordinaria ricostruzione dopo essere stato quasi interamente distrutto dal terremoto del 1976.

commissario montalbano luoghi
Venzone (iStock)

Tutti sintonizzati su RaiUno lunedì 11 febbraio alle 21,25 per scoprire le nuove storie e i nuovi luoghi del Commissario Montalbano.

Il trailer della nuova stagione del Commissario Montalbano.

A cura di Valeria Bellagamba