Home News Verissimo, Taylor Mega: “Assumevo eroina, ho pensato al suicidio”

Verissimo, Taylor Mega: “Assumevo eroina, ho pensato al suicidio”

CONDIVIDI

"Assumevo Eroina, ho pensato al suicidio"Ospite a Verissimo, durante l’intervista concessa a Silvia Toffanin Taylor Mega ha parlato della sua tossicodipenza e di come questa l’avesse portata a pensare al suicidio.

L’avventura di Taylor Mega a ‘L’Isola dei Famosi‘ è stata breve ma intensa: nel corso di quei 7 giorni in Honduras, l’influencer è stata al centro delle polemiche per le dichiarazioni sul desiderio di rimanere solo pochi giorni sull’Isola e poi ha catturato l’attenzione di media e pubblico quando ha confessato di essere stata una tossicodipendente. Tornata in Italia è stata invitata a raccontare l’esperienza al reality e approfondire il racconto sul periodo di tossicodipendenza. Per quanto riguarda il programma Taylor ha spiegato che seppur breve questa esperienza l’ha aiutata: “Non l’ho vissuta come un reality. Anche se solo per una settimana mi è servita tantissimo. Ad esempio, prima soffrivo di attacchi di panico. Non riuscivo neppure a restare sola due ore in una stanza. All’Isola, invece, sono riuscita a fare i turni del fuoco da sola”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Taylor Mega: “Ho pensato al suicidio”

Concluso il discorso Isola dei Famosi, Taylor ha raccontato com’è iniziata la sua tossicodipenza. L’influencer ha cominciato a fare utilizzo di sostanze stupefacenti quando aveva 14 anni, all’epoca fumava marijuana, ma verso i 17 anni anni, complice un momento di depressione, ha cambiato giro di amicizie ed è passata a quelle pesanti: “A 17 anni ho rotto con il fidanzato di cui ero molto innamorata, sono andata in down totale e mi sono buttata sulle droghe pesanti, fino ad arrivare a quella più pesante di tutte, l’eroina”. Per sua fortuna questo periodo non è durato troppo (6 mesi) ed è riuscita ad uscirne con la sola forza di volontà anche se è stata una lotta ardua: “Inizialmente ho provato l’astinenza e il malessere che provi in quei momenti è devastante, ma dopo altri tre mesi ne sono uscita totalmente”, il dolore era talmente intenso che Taylor ha pensato anche di compiere un gesto estremo: “Mi è capitato di pensare che non avesse più senso vivere anche se poi non l’ho mai messo in pratica”.