Home News Etna: nuova scossa di terremoto poco fa, arriva anche la neve

Etna: nuova scossa di terremoto poco fa, arriva anche la neve

CONDIVIDI
etna scossa neve
(screenshot video)

Ancora paura ai piedi dell’Etna: nuova scossa di terremoto poco fa, intanto arriva anche la neve con nuovi disagi per la popolazione.

Non c’è pace per la popolazione che vive ai piedi dell’Etna: l’altra notte, intorno alle 5:10, un sisma di magnitudo 3.5 con epicentro a Ragalna (provincia di Catania) è stato registrato dall’Ingv. Il terremoto è stato seguito da una serie di altre scosse di magnitudo compresa tra 2.0 e 2.3. Stamattina invece si registra una nuova scossa, che segue peraltro quelle di stanotte in provincia di Siracusa.

Per saperne di più –> Terremoto a Catania, scossa di 3.5: l’Etna fa paura

Neve e terremoto: la situazione ai piedi dell’Etna

Come se non bastasse, il gelo che in queste ore sta colpendo l’Italia non sta risparmiando nemmeno quella zona di Sicilia. Il nuovo terremoto di magnitudo 2.9 è avvenuto nella zona: 2 km SE Santa Maria di Licodia. L’ipocentro a una profondità di 2 km. Il capoluogo etneo Catania dista dall’epicentro 20 km. La scossa è stata avvertita dai cittadini, ma in ogni caso non ci sono segnalazioni su danni a cose o persone.

Ma in queste ore il maltempo con gelo e neve sta flagellando anche la Sicilia come molte altre parti d’Italia e i comuni maggiormente colpiti sono anche quelli danneggiati dal sisma del 26 dicembre 2018, di magnitudo 4.8 sull’Etna, come Santa Venerina, Zafferana Etnea e Acireale. Situazioni critiche anche a Calatabiano, Linguaglossa, Mascali, Piedimonte Etneo, San Pietro Clarenza, Ragalna, Biancavilla e Santa Maria di Licodia. Intanto la neve ha fatto capolino anche sulla costa, a Taormina.

Leggi anche -> Terremoto Etna, l’INGV conferma: “Possibili eruzioni anche a bassa quota”

Leggi le nostre notizie su viaggi, attualità, cronaca e curiosità anche su Google News