Home News Cervia: ragazzo di 14 anni uccide il padre con una coltellata

Cervia: ragazzo di 14 anni uccide il padre con una coltellata

CONDIVIDI
cervia uccide padre
(screenshot video)

Dramma domestico a Cervia: un ragazzo di 14 anni uccide il padre con una coltellata, al termine di una banale lite per un gioco.

Tragedia familiare, l’altra sera, a Cervia in provincia di Ravenna. A causa di un banale diverbio tra figli adolescenti, ha perso la vita un genitore intervenuto per riportare la calma. Al momento dell’omicidio, l’uomo, Andrea Rocchi, 56 anni, nato a Cesena, si trovava a casa con la famiglia. A ferirlo a morte con una coltellata, il figlio di poco più di 14 anni, che è stato bloccato dai carabinieri.

Leggi anche –> Mantova, dà fuoco alla casa e uccide il figlio di 11 anni

Dramma domestico a Cervia: la ricostruzione dell’accaduto

Sembra che tutto sia nato da un banale gioco domestico tra figli, che è finito in lite: lo sostiene la ricostruzione portata avanti dai militari dell’Arma dei Carabinieri coordinati dalla Procura dei Minori di Bologna. Il padre 56enne, quando ha provato a dividere i due figli, si è ritrovato brutalmente colpito da una coltellata in pieno petto da parte del ragazzo di 14 anni.

Il fendente, ben assestato, non ha lasciato scampo al genitore, morto poco dopo essere stato trasportato d’urgenza all’ospedale Bufalini di Cesena. A quanto pare, il 14enne che ha commesso il brutale omicidio sarebbe affetto da problemi comportamentali. Nelle scorse ore, la Procura dei Minori ha aperto un fascicolo per omicidio aggravato nei confronti del giovane autore del delitto.

Leggi anche –> Follia a Cursi: padre, figlio e zia uccisi in una sparatoria dal vicino di casa

Leggi le nostre notizie su viaggi, attualità, cronaca e curiosità anche su Google News