CONDIVIDI

Stasera in tv 'Io sono Battista'Questa sera andrà in onda in prima serata su Italia 1 lo spettacolo teatrale del comico romano Maurizio Battista ‘Io sono Battista’: anticipazioni del 27 dicembre.

Italia 1 continua a fornire a propri telespettatori programmi comici di grandi protagonisti della scena italiana: dopo ‘In-tolleranza zero’ di Pucci e lo spettacolo teatrale di Paolo Ruffini, questa sera sarà la volta di ‘Io sono Battista’ one-man show che vede protagonista lo storico comico romano Maurizio Battista. Il comico, fresco di partecipazione al ‘Grande Fratello Vip‘ (abbandonato in corso d’opera), aveva in programma questo spettacolo da diversi mesi (in origine doveva andare in onda a settembre), ma poi tra difficoltà organizzative e impegni lavorativi la data è stata spostata fino a questo 27 dicembre. ‘Io sono Battista’ sarà l’occasione per il comico romano di celebrare il trentennale dalla prima apparizione televisiva nel ‘Fantastico’ condotto da Enrico Montesano.

Leggi anche -> Maurizio Battista, la moglie Alessandra: “Arrabbiata per la sua scelta”

Leggi anche -> Maurizio Battista a Verissimo: “Tutta la verità sul mio abbandono al GF”

Io sono Battista: anticipazioni dello spettacolo in onda il 27 dicembre

Lo spettacolo di questa sera, in onda dal Teatro Colosseo di Torino, sarà un compendio di tutta la carriera del comico. Come da tradizione, infatti, Battista porterà sul palco i suoi cavalli di battaglia (tormentoni e sketch che lo hanno reso celebre), ma anche lunghi monologhi in forma di racconto ironico della propria vita e della percezione della quotidianità. I racconti di vissuto, così come le versioni distorte del reale presentate nelle pubblicità, sono alcuni dei pezzi forti del comico che riesce in questo modo a coinvolgere gli spettatori in sala facendoli riconoscere in alcuni atteggiamenti che connotano la vita di tutti i giorni. Proprio il pubblico sarà l’altro grande protagonista della serata, Maurizio Battista, infatti, è solito coinvolgere i propri spettatori nello spettacolo rendendoli una parte attiva dello stesso.

Leggi le nostre notizie anche su Google News