CONDIVIDI
©TIZIANA FABI/AFP/GETTYIMAGES

Le previsioni meteo per Natale 2018: ecco che tempo farà nel mese di dicembre 

Che tempo farà a Natale 2018? L’idea di un Bianco Natale ovvero di un Natale con la neve è sicuramente affascinante, sebbene complicherebbe non poco gli spostamenti ai tanti che si muovono e tornano a casa per le feste. Al di là dei desideri personali a quanto pare anche quest’anno non avremmo un candido manto bianco a cullare i nostri sogni natalizi. Le previsioni meteo a lunga distanza sono ovviamente passabili di errore e cambiamento, ma una tendenza generale la danno: dicembre 2018 sarà un mese complessivamente tiepido, non farà particolarmente freddo e né sarà molto nevoso in Italia.

Le previsioni meteo stagionali per l’inverno 2018/19 indicano che i mesi più gelidi saranno gennaio e febbraio. Dicembre sarà un mese con forti ondate di freddo e nevicate a bassa quota (anche in pianura) che si alterneranno a periodi più miti e soleggiati.

Da lunedì 10 di dicembre arriverà la seconda ondata gelida della stagione con l’ingresso di aria artica e conseguente abbassamento termico. In questa fase arriveranno copiose nevicate sui rilievi e perfino in pianura al Nord e in parte del Centro. Le temperature scenderanno nei valori minimi abbondantemente sotto lo zero al Nord e anche nelle città appenniniche del Centro e Sud.

Meteo Natale 2018: le previsioni del tempo

A Natale 2018 a spuntarla sarà l’Anticiclone e sembra via via più probabile che il bel tempo e la stabilità la facciano da padrone. Al Centro e al Sud ci sarà il sole, mentre il Nord dovrà vedersela con la nebbia e un cielo tendenzialmente più coperto. Al nord e al sud si registreranno temperature anche superiori alla media del periodo. I giorni prima di Natale però saranno caratterizzati da delle forti perturbazioni: intorno al 22/23 dicembre il maltempo interesserà il Nord Italia, poi anche parte del Centro e del Sud, ma in maniera più moderata. Le temperature si manterranno però tiepide e ciò farà sì che la neve cadrà solo sopra quota 1200 sulle Alpi. Per il 25 dicembre però la perturbazione sarà spazzata via e il sole caratterizzerà il nostro Natale. L’Alta Pressione continuerà a dominare l’Italia fino alla fine dell’anno, quando è previsto un netto cambiamento di rotta.

Meteo Capodanno 2019: le previsioni per la notte di San Silvestro

Prima della fine dell’anno e a ridosso del Capodanno 2019 dovrebbe arrivare una nuova ondata fredda che metterebbe non poco a rischio chi ha deciso di trascorrere in piazza il Capodanno 2019. Aria gelida si abbatterà sull’Italia facendo crollare i termometri e una perturbazione entrerà sulle regioni settentrionali portando neve anche in pianura. Proprio il 31 dicembre il maltempo scenderà anche al Centro dove la neve è attesa anche a bassissime quote. Il 2019 potrebbe iniziare quindi in molte Regioni avvolto da una coltre di bianco.

gennaio 2019 inoltrato poi quando i venti della Russia incominceranno a infuriare sul nostro Paese non trovando nessun ostacolo. Ci ritroveremo così a fronteggiare Burian con nevicate anche sulla costa e nelle pianure del centro.