CONDIVIDI
Trovato morto Giuseppe Liotta
Trovato morto Giuseppe Liotta (foto Vigili del fuoco)

Maltempo Palermo: dopo ben quattro giorni di ricerche trovato morto il medico Giuseppe Liotta, trascinato dal fango per chilometri.

Si aggrava a distanza di giorni il bilancio delle vittime dell’ondata di maltempo che ha colpito la Sicilia e in particolare la provincia di Palermo. Dopo le dieci vittime accertate nei giorni scorsi, infatti, oggi è stato recuperato un altro corpo privo di vita. Si tratta di Giuseppe Liotta, medico palermitano di 40 anni. Di lui si erano perse le tracce nella serata di sabato 3 novembre.

Vuoi restare aggiornato sulla situazione maltempo? Clicca qui

Le ricerche di Giuseppe Liotta e il drammatico ritrovamento

L’uomo è stato trovato morto dopo oltre 4 giorni di ricerche, in un vigneto in territorio di Roccamena, sempre in provincia di Palermo. La sua auto era circa 10 chilometri più distante. La violenza del maltempo che ha colpito la Sicilia ha fatto si che quel corpo venisse trascinato per così lunga distanza. Il cadavere, in mezzo a cumuli di fango, è stato notato dall’equipaggio di un elicottero della Polizia di Stato.

Giuseppe Liotta lascia la moglie Floriana e due figli piccoli: da quanto si apprende, il medico pediatra sabato si stava recando in ospedale a Corleone, quando l’ondata di fango l’ha trascinato via. Alla moglie, è spettato il rituale tragico del riconoscimento del suo cadavere. La donna ha urlato con la voce rotta da lacrime e commozione: “Ho bisogno di vedere mio marito. Ho già visto le scarpe e i vestiti. Lo voglio vedere. Sono un medico e so come può essere ridotto ma lo voglio vedere”.

Leggi anche –> Maltempo Sicilia, “Ho visto morire i miei figli, nessuno ci ha avvertito”

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News