CONDIVIDI

luoghi di padre pio

Il 23 settembre è l’anniversario della morte di Padre Pio. I luoghi più importanti del Santo

Per tutti è ancora Padre Pio, il frate con le stigmate, anche se da ormai 16 anni è un Santo. Padre Pio è una delle figure della Chiesa Cattoliche più evocative degli ultimi decenni e una delle più amate in assoluto dai fedeli che affollano quelli che sono i suoi luoghi: Pietrelcina, in provincia di Benevento, dove Padre Pio – al secolo Francesco Forgione – nacque il 25 maggio 1887, e San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia, dove Padre Pio morì il 23 settembre 1968. Sono questi due i luoghi simbolo della vita del Santo trasformati in veri e propri santuari dove pregare quello che per tutti è rimasto un devoto frate cappuccino.

Leggi anche -> Padre Pio, i miracoli che lo hanno reso Santo

Dove ha vissuto Padre Pio: i luoghi del Santo, cosa vedere

Pietrelcina è un piccolo comune di appena tremila abitanti, insignito del titolo di città nel 2002 dal Presidente della Repubblica Ciampi, a una ventina di minuti di macchina da Benevento. Le sue origini risalgono al medioevo, ma è l’aver dato i natali al Santo che ha reso questo centro così famoso rendendolo uno dei più importanti luoghi italiani del turismo religioso. Il piccolo Francesco Forgioni che sarebbe poi diventato il Santo Padre Pio nacque il 25 maggio 1887 nella casa della sua famiglia in vico Storto Valle al civico 27. Questa casa è diventata oggi meta di pellegrinaggio così come la casa dove visse il fratello di Padre Pio, Michele. Tutta Pietrelcina vive della figura del Santo: la chiesa medioevale di Sant’Anna è quella dove fu battezzato il Santo, la Chiesa di Santa Maria degli Angeli ricostruita dopo il sisma del 1688 è quella dove Padre Pio celebrò la sua prima messa nel 1914. Poi il Convento dei Padri Cappuccini ospita un piccolo museo dedicato a Padre Pio e la Cappella di San Francesco a Piana Romana frazione poco distante da Pietrelcina sorge lì dove il Santo si raccoglieva in preghiera.

Padre Pio tra il 1905 e il 1910 passa alcuni periodi a Campobasso, alloggiando presso la Chiesa di Santa Maria del Monte. Oggi la stanza dove risiedeva il Santo è diventata una cappella dove si conservano alcune reliquie appertenute a Padre Pio.

luoghi padre pio

Padre Pio si sposterà poi in Puglia, a San Giovanni Rotondo, nel 1916 e qui trascorrerà tutto il resto della sua vita. Il grosso centro si trova in provincia di Foggia, immerso nel Parco Nazionale del Gargano, ed è celebre in tutto il mondo in quanto conserva le spoglie del Santo. Ciò ha reso San Giovanni Rotondo uno dei poli religiosi più importanti d’Italia ed i turisti che giungono in questa cittadina pugliese ci arrivano per omaggiare Padre Pio. Diverse però le chiese non legate strettamente al Santo che si possono visitare come la Chiesa di Sant’Orsola. L’attenzione dei fedeli è però tutta rivolta al Santuario di Santa Maria delle Grazie e all’annesso convento dove Padre Pio trascorse la sua vita e dove morì. Visite guidate all’interno del Santuario mostrano la cella dove viveva il Santo e il luogo dove ricevette le stigmate, nel coro della Chiesa Antica. Nel 2004, dopo 10 anni di lavori, fu inaugurata la Chiesa di Padre Pio, progettata dall’architetto Renzo Piano. Un immenso santuario di quasi 10 mila metri quadri dove sono conservate le spoglie del Santo e dove si radunano sterminate folle di fedeli.

Continua a leggere le nostre notizie: seguici su Google News!