CONDIVIDI

Sirmione, dramma piscina piccolo turista inglese rischia di annegare a soli 5 anni: una bimba lo salva e divenuta un’eroina.

Anche un dramma in piscina, quest’estate, stavolta a Sirmione, in provincia di Brescia. Un bambino inglese di quasi 5 anni ha rischiato di annegare nella piscina di un agriturismo. Il piccolo avrebbe eluso la sorveglianza dei genitori, che non si sarebbero accorti di nulla. Un’altra bambina si è accorta che il piccolo stava male e a quel punto ha chiamato aiuto.

Leggi anche –> Bambino risucchiato dall’aspiratore della piscina: dramma nel campeggio in Liguria

Cosa è accaduto al piccolo di 5 anni

Subito sono giunti i genitori, che guidati al telefono da un operatore del 118 di Bergamo hanno praticato le manovre di rianimazione. Quindi sono arrivati i soccorsi via elicottero da Brescia e da Bergamo, che hanno trasportato il piccolo ai Civili di Brescia. Il piccolo vittima del dramma è ancora grave, in rianimazione.

Purtroppo, in altre occasioni è andata molto peggio come nel caso della morte della 13enne del frosinate Sara Francesca Basso durante la vacanza al Grand Hotel Virgilio di Sperlonga. A fine giugno, un dramma simile a Vittorio Veneto, in provincia di Treviso: è morto Emir Mavmudoski, ragazzo di appena 19 anni, annegato in piscina. Grande rilievo mediatico ha avuto anche la morte della figlia di Bode Miller, di appena un anno e mezzo.