CONDIVIDI
Marian Rosca
Marian Rosca

Il disastro di Genova fa ancora una vittima, notizie drammatiche dall’ospedale: morto il camionista rumeno Marian Rosca.

Si allunga l’elenco delle vittime del crollo del Ponte Morandi: stamattina trovata la famiglia dispersa originaria del novarese e poco dopo anche il corpo di Mirko Vicini. Con l’operaio trovato cadavere, erano 42 le vittime accertate di questo dramma, ma purtroppo alla lista si aggiunge un’altra persona. Si tratta di Marian Rosca, il camionista di origini romene dato per disperso dopo il dramma.

Leggi anche –> Disastro Genova, tra le vittime anche due operai: non si sono accorti di nulla

Il Dramma di Marian Rosca: dato per morto, la speranza e la tragedia

L’uomo viaggiava sul suo camion insieme a un altro cittadino romeno, Gorj, che venne trovato cadavere a poche ore dal disastro. Marian Rosca, che le autorità italiane diedero anche per morto, venne poi trovato e portato in ospedale in condizioni disperate. Infatti, l’uomo era in coma profondo e poco fa è arrivata la terribile notizia del decesso, che rende ancora più tragica la conta dei morti in questo disastro: a oggi sono infatti 43.

La sorella dell’uomo aveva spiegato: “Marian è in ospedale ed è tenuto in vita solo dalle macchine. Il suo collega, Igor, padre di tre figli, purtroppo è morto. Le autorità italiane ci hanno dato una notizia sbagliata. Il fratello maggiore di Marian, Rosca Ioan, è andato a Genova per riconoscere il corpo senza vita di Marian, ma non era lui. Il fratello maggiore di Marian ne è certo. È in Italia e ha verificato”. In quelle parole, la speranza di una famiglia che purtroppo è svanita nel pomeriggio di oggi.