CONDIVIDI

sciopero ryanair luglio 2018

Confermato lo sciopero dei voli di Ryanair per venerdì 10 agosto. Ecco quanti voli saranno cancellati

Dopo il grande sciopero dello scorso 25 e 26 luglio i dipendenti di Ryanair tornano sul piede di guerra con un’altra protesta. E’ stata infatti confermata l’agitazione di venerdì 10 agosto 2018 quando ad incrociare le braccia saranno i piloti della compagnia aerea irlandese stanziati in Irlanda, Svezia e Belgio. A questi potrebbero aggiungersi anche quelli di Olanda, Germania e Regno Unito.
Lo sciopero creerà disagi ovviamente ai passeggeri che devono recarsi o tornare dai Paesi aderenti alla protesta, ma è verosimile che disagi e ritardi ci possano essere in tutta la rete del network Ryanair. Se i vertici della compagnia non troveranno presto un accordo con i sindacati che rivendicano diverse tutele lavorative si prevede un autunno caldissimo per chi deve volare con Ryanair.

Sciopero Ryanair 10 agosto: voli cancellati

La Ryanair contatterà tramite mail o sms i passeggeri il cui volo verrà cancellato. In ogni caso è consigliabile verificare sul sito della compagnia lo stato del proprio volo. Nel frattempo la compagnia ha dato i numeri dei voli che verranno cancellati il prossimo 10 agosto. Nei voli da e per l‘Irlanda ne saranno cancellati 21, ovvero il 7% del totale. Sulla Svezia sono stati annllati 22, mentre in Belgio ne saranno cancellati 104.

Questi numeri potrebbero anche aumentare nelle prossime ore, vi invitiamo quindi a seguirci e a contattare Ryanair per ogni ulteriore delucidazione. In ogni caso la compagnia assicura che tutti i passeggeri coinvolti saranno rimborsati o riprotetti nel primo volo disponibile. 

La Ryanair sul suo sito internet chiarisce quali sono le modalità e i diritti dei passeggeri in caso di sciopero e di volo cancellato. Qui trovate tutte le informazioni necessarie.