CONDIVIDI
La Merkel incontra Conte e annuncia: "Aiutiamo l'Italia con i migranti"
(Photo by Michele Tantussi/Getty Images)

La Merkel incontra Conte e annuncia: “Aiutiamo l’Italia con i migranti”. 

Dopo l’esito positivo dell’incontro diplomatico con il presidente francese Macron, Giuseppe Conte ottiene un’altro risultato positivo sulla questione migranti: anche la Germania è disposta a dare il proprio contributo all’accoglienza prendendosi carico di una parte dei migranti che giungono dall’Africa e dall’Asia. L’obbiettivo comune di Italia e Germania, stando a quanto dichiarato dalla cancelliera tedesca, è quello di modificare gli accordi presi con il trattato di Dublino in modo tale da creare un sistema di sussistenza solido che permetta alle nazioni europee di gestire l’accoglienza con ordine ed evitare che i migranti vengano utilizzati per la tratta umana che da decenni caratterizza i viaggi di speranza in mare di uomini, donne e bambini. La modifica agli accordi permetterebbe di evitare l’uscita dall’area Shenghen di diverse nazioni.

Forse vi interessa anche -> Migranti, nave bloccata tra Malta e Sicilia con 523 profughi

Forse vi interessa anche -> Boldrini contro Salvini: “Si accanisce su donne e bambini e prende in giro i migranti”

Angela Merkel e Giuseppe Conte d’accordo: “Bisogna aiutare il governo libico”

La solidarietà della Germania è importante per l’Italia e questo Giuseppe Conte lo sa benissimo. L’incontro con la cancelliera tedesca però è servito a tracciare le linee guida per un cambio di rotta nella gestione del flusso dei migranti in un prossimo futuro che possa partire direttamente dall’Unione Europea. Se da un lato, infatti, il nostro premier accoglie favorevolmente le parole di Angela Merkel quando dice: “Su richiesta dell’Italia, vogliamo aiutare anche con la nostra solidarietà, la solidarietà in Europa è una cosa che la Germania accoglie a braccia aperte”, dall’altro afferma che questo è solo il primo passo verso una modifica del sistema di accoglienza: “È fondamentale sostenere le autorità libiche nel contrasto ai network criminali che sfruttano l’immigrazione. Apprezziamo la disponibilità della Germania, ma anche in questo campo l’Europa deve dare prova di concreta solidarietà”.

Il tema immigrazione non è l’unico sul quale la cancelliera tedesca si è detta disponibile ad aiutare l’Italia, successivamente, infatti, la Merkel ha offerto la propria disponibilità a Conte per risolvere il problema della disoccupazione giovanile, attraverso la collaborazione e lo scambio di informazioni utili per creare dei centri per l’impiego efficienti anche in Italia. Nei prossimi giorni Luigi Di Maio si dovrebbe incontrare proprio con il ministro del Lavoro tedesco per scambiare delle opinioni sul progetto dei centri dell’impiego che il governo italiano ha intenzione di potenziare prima di poter far partire la riforma che introdurrà il reddito di cittadinanza.

Forse vi interessa anche -> Blocco navale per fermare i migranti, il 64% degli italiani è favorevole

FS