Dieta del limone: come dimagrire in una settimana e sgonfiarsi in tre giorni

dieta del limone

Dieta del limone: come funziona la dieta che fa perdere chili, sgonfia e depura in appena tre giorni

In vista dell’estate 2018 c’è voglia di rimettersi in forma. Se non ci avete pensato per tempo a fare ginnastica, a mangiare sano e meglio, serve una strategia d’urto che in pochi giorni vi faccia perdere quei chili di troppo che rovinano la vostra prova costume.

Una soluzione potrebbe essere quella di ricorrere alla dieta del limone, uno dei regimi alimentari messi a punto dalla dottoressa Martine André ormai qualche anno fa e amatissimo dalle star di Hollywood come Beyoncé e Jennifer Aniston. Una dieta che promette di far perdere una taglia in una settimana, sgonfiare la pancia e combattere la cellulite.

Come funziona la dieta del limone?

La dieta si concentra sull’utilizzo del limone per sfruttare appieno le sue caratteristiche drenanti, depurative, diuretiche e di accelerazione del metabolismo. Una dieta però drastica, che non va seguita per più di un mese e che secondo gli scettici se è vero che fa perdere velocemente anche tre chili altrettanto velocemente li fa riacquistare. Potremmo dire che è un intervento last minute per avere una pancia piatta per qualche giorno. Insomma, se dovete partire per una breve vacanza per qualche giorno e volete depurarvi è quello che fa per voi.

Ma attenzione: prima di intraprendere qualsiasi regime dietetico chiedete consiglio al vostro medico o consultate un nutrizionista. Un regime alimentare drastico, anche per se per pochi giorni, potrebbe avere ripercussioni, anche gravi, sul vostro fisico.

Il menù della dieta del limone

La dieta del limone potreste seguirla anche solo per tre giorni e vedrete subito gli effetti. Non è molto varia nel menù e questo la rende non adatta per essere seguita a lungo.

MATTINA
Appena svegli un bicchiere di limonata
Colazione: macedonia con frutti rossi, più una mela o una pera, più 8 mandorle fresche. In alternativa uno yogurth con frutta fresca e due cucchiai di avena.
Spuntino: limonata e 8 mandorle oppure semi di girasole o di zucca.

PRANZO
Insalata di fagioli o lenticchie condita con olio extravergine e succo di limone. Alternativa zuppa di verdure o di legumi o ancora gamberetti e avocado con succo di limone.

POMERIGGIO
Per gli spuntini verdure fresche o frutta fresca e un bicchiere di limonata.

CENA
Pesce azzurro alla griglia o petto di pollo alla griglia  condito con limone e olio oppure frittata con contorno di verdure lessate. Si può mangiare una fetta o due di pane integrale.

DOPO CENA
Prima di andare a dormire un bicchiere di limonata preparata con acqua, limone, due cucchiai di succo d’acero e un pizzico di peperoncino di cayenna.

E una volta che avete perso peso siete pronti per la prova costume, magari da sfoggiare in una delle più belle spiagge d’Italia. Ecco quali sono.

 

Previous articleIschia, terremoto: paura sull’isola, epicentro a Casamicciola
Next articleSalvini chiede il pre incarico, la Lega chiama i 5 Stelle: governo insieme
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.