CONDIVIDI
strade panoramiche italia
La strada della Forra (foto pubblico dominio)

Quali sono le strade panoramiche più belle d’Italia da percorrere in moto o in auto, gli itinerari e i paesaggi più belli.

Con l’arrivo della primavera, sono in tanti gli appassionati delle due ruote che si organizzano con degli itinerari in moto, in compagnia dei propri amici che condividono la stessa passione. Un’occasione per un’uscita in moto può essere il Ponte del 25 Aprile 2018. Sono diversi gli itinerari che si possono seguire, così come tanti sono i motoraduni, alcuni davvero longevi, pronti ad accogliere i biker di tutta Italia. Ma gli appassionati delle due ruote possono senza dubbio approfittare di questo lungo ponte per un giro tra le più belle strade panoramiche d’Italia.

VIDEO NEWSLETTER

Leggi anche –> Strade panoramiche: le 5 più belle del mondo

Le strade più belle d’Italia in moto

Senza dubbio, l’Italia è uno dei Paesi più suggestivi e affascinanti al mondo, grazie in particolare alla sua varietà di paesaggi, che passano dall’arco alpino alle coste alte e frastagliate di diverse zone dello Stivale. Insomma, non è assolutamente difficile restare senza fiato di fronte ai panorami che la Penisola ci offre. Un giro in moto è l’occasione migliore per ammirarli in tutta la loro bellezza.

Rientra nella graduatoria delle strade paesaggistiche più belle al mondo la stupenda SS 163 Amalfitana, che percorre la Costiera Amalfitana ed è conosciuta anche con il nome di Nastro Azzurro. Fu progettata dagli ingegneri del Regno dei Borboni e realizzata tra il 1832 e il 1850. Poi nel 1953 divenne strada statale, nel tragitto che va da Meta a Vietri sul Mare. Si tratta di una strada stretta e tortuosa, con un panorama unico sul mare. Altro itinerario interessante è quello della Val Taleggio, tra San Pellegrino e Vedeseta, in Lombardia: siamo a metà strada tra la Valsassina e la Val Brembana e questo percorso non è ancora meta turistica, per cui offre anche il giusto relax.

Un’altra suggestiva strada panoramica ancora poco conosciuta è il Passo delle Capannelle, in Abruzzo, lungo la Statale 80 del Gran Sasso d’Italia. Sicuramente ricca di fascino, usciti dalla galleria di Frondarola, è la vista del Massiccio del Gran Sasso, ma è proprio Passo delle Capannelle, a 1.300 metri di altitudine, il punto più suggestivo di questo percorso. Un perfetto mix tra le rocce del Carso e panorami sul mare, nello specifico sul Golfo di Trieste, è la Strada Costiera Triestina, una delle principali vie d’accesso al capoluogo friulano, che collega Sistiana a Miramare e corrisponde alla strada statale 14 della Venezia Giulia. E’ lunga circa 11 km, ed è stata costruita negli anni venti del Novecento. Un’altra strada panoramica ricca di fascino e di storia in Sardegna è la Chia-Teulada, nota anche con il nome di Costa del Sud, che congiunge Porto Teulada a Capo Malfatano. Lungo il percorso, troviamo il complesso dell’antica città di Nora, fondata – secondo la leggenda – dal mitico eroe Norace, figlio di Hermes e Gerione.

Leggi anche –> Itinerari in moto per le donne: guida per le bikers

Strade belle da fare in macchina in Italia

Anche gli amanti della guida sportiva su quattro ruote possono godere di passeggiate panoramiche davvero molto affascinanti. Una di queste, lunga 59 km, è la Strada da Cortina a Selva, che unisce le regioni del Veneto e del Trentino-Alto Adige e che è molto suggestiva soprattutto quando è innevata: tanti sono i centri che attraversa, come Costadedoi e Corvara in Badia. Panorami mozzafiato offre anche la strada della Valnerina, in Umbria, che collega Terni a Muccia, nell’Alto Maceratese. Il percorso ha inizio nel centro abitato di Terni e, passando per le cascate di Marmore, raggiunge la provincia di Perugia, per poi sconfinare appunto nelle Marche. In primavera, i paesaggi fioriti sono davvero incantevoli. Sicuramente una delle strade più panoramiche di tutto il Salento e della Puglia è la SP 81, che collega Otranto a Santa Maria di Leuca, coi suoi tornanti a ridosso del mare, attraversando splendide zone come Porto Badisco, Santa Cesarea Terme e Castro. Un panorama magnifico offre la SS 38 dello Stelvio, lunga oltre duecento km, che collega la Valtellina con la Val Venosta, passando attraverso il Passo dello Stelvio situato a 2.758 m.s.l.m. In Sicilia, ricca di fascino e suggestione è la Strada Panoramica che va da Taormina a Siracusa, uno splendido tratto affacciato sul Mar Ionio e che passa attraverso i comuni di Giarre, Acireale e Augusta. Infine, una strada leggendaria, lunga appena 5,8 km, ma che gli appassionati di moto e di guida sportiva devono percorrere almeno una volta nella vita: si tratta della Strada della Forra, in Lombardia, che unisce lo splendido borgo di Tremosine con la strada costiera del lago di Garda, attraverso gole e piccole gallerie, lungo il torrente Brasa.

Leggi anche –> Le strade panoramiche più belle del mondo per osservare il foliage

A cura di Gabriele Mastroleo