CONDIVIDI
voli low cost a lungo raggio
British Airways (Pixabay)

Voli low cost a lungo raggio: le nuove tratte economiche intorno al mondo. Occasioni di viaggio imperdibili.

Si amplia l’offerta di voli low cost sulle tratte ad ampio raggio. Ora anche British Airways introduce la tariffa basic sui propri voli transatlantici. Le nuove tariffe verranno lanciate in partnership con altre compagnie aree della joint venture di cui fa parte British Airways. Tutti i dettagli della novità.

Voli low cost a lungo raggio: nuove tratte

Buone, anzi ottime notizie per i viaggiatori del trasporto aereo: aumentano le occasioni di voli low cost sulle tratte a lungo raggio. Come abbiamo già visto, ormai dallo scorso anno sempre più compagnie aeree si sono lanciate nell’introduzione di voli intercontinentali low cost, rendendo i viaggi aerei sempre più facili e sempre più alla portata di tutti. Ad iniziare il nuovo iter era stata la Norwegian, con i suoi voli low cost dall’Europa agli Stati Uniti, con voli diretti in partenza anche dall’Italia. Un’offerta che è diventata subito popolare.

Per stare al passo con le nuove proposte e non lasciarsi sfuggire quote importanti di mercato, anche le altre compagnie hanno iniziato a proporre voli low cost per l’America, non solo Stati Uniti, ma anche America centrale, Caraibi compresi, e America meridionale. Tra questi la nuova compagnia low cost a lungo raggio Level, creata dal consorzio Iag, formato British Airways, Iberia, Air Lingus e Vueling. Mentre sono aumentati i collegamento con gli Stati Uniti.

A inizio 2018 sono stati annunciati i voli low cost per i paradisi tropicali, in partenza da Parigi.

Ora sul mercato delle tratte intercontinentali a basso costo arriva autonomamente anche la British Airways, che propone la tariffa basic sulle proprie rotte transatlantiche, in partnership con le compagnie che compongono la joint venture atlantica:  American Airlines, Finnair e Iberia,

Anche British Airways introduce la tariffa basic sulle proprie rotte transatlantiche e in partnership con i vettori membri della joint venture atlantica American Airlines, Finnair e Iberia, nel tentativo di competere al meglio in un mercato sempre più sfidante. Le compagnie si trovano infatti a competere con Norwegian, Westjet e Wow Air, tutte concentrate sull’espansione dei rispettivi network tra Nord America ed Europa.

La nuova tariffa basic di British Airways per tratte a lungo raggio si applicherà ai voli in partenza da Londra per: Austin, Boston, Denver, Oakland e Philadelphia negli Stati Uniti, Punta Cana nella Repubblica Dominicana e poi Delhi, Hong Kong, Dubai e Singapore in Asia. La nuova tariffa, invece, non si applicherà ancora sui collegamenti per New York.

La tariffa basic e low cost per le tratte a lungo raggio di British Airways comprenderà: il doppio bagaglio a mano, il posto assegnato automaticamente dalla compagnia, intrattenimento in volo, pasti e bevande. È previsto, invece, un costo aggiuntivo per il bagaglio in stiva e la scelta del posto a bordo.

La compagnia aerea vuole accontentate sia chi viaggia per lavoro sia chi viaggia per turismo. Se le nuove tariffe avranno successo, British Airways annuncia che verranno estese anche a nuove destinazioni.

Ricordiamo anche le altre proposte di voli low cost:

A cura di Valeria Bellagamba