CONDIVIDI

ryanair

Voli low cost Ryanair: nuovi collegamenti dall’Italia. Aperte nuove tratte dall’Italia per l’Europa e all’interno del nostro Paese. La buona notizia per tutti i viaggiatori italiani.

La compagnia aerea irlandese ha appena annunciato l’apertura di 37 nuovi collegamenti in Italia, con nuove rotte per l’Europa. La presentazione dei nuovi voli low cost Ryanair è avvenuta a Roma ed è stata effettuata dall’amministratore delegato Michael O’Leary, in persona.

Ecco tutte le novità che faranno piacere ai viaggiatori italiani.

Voli low cost Ryanair: novità per l’Italia

Sono ben 37 i nuovi collegamenti aerei aperti dalla compagnia irlandese Ryanair dall’Italia verso l’Europa e all’interno della stessa Italia, tra i principali aeroporti del nostro Paese. Si tratta di nuove e allettanti occasioni di viaggio a prezzi vantaggiosi per spostarsi in aereo tra le città italiane, da sud a nord, ma soprattutto per volare in Europa e non solo.

Vi abbiamo già anticipato i nuovi voli low cost Ryanair per la Giordania e Israele, con partenze dagli aeroporti di Bergamo Orio al Serio e Roma Ciampino per Amman e Aqaba, in Giordania, e per Eilat e Tel Aviv in Israele. Così come via abbiamo anticipato, in generale, le nuove rotte da Bergamo Orio al Serio e da Roma Fiumicino per Gran Canaria, Tenerife, Praga e Ibiza. Mete molto popolari nelle vacanze degli italiani.

A queste nuove rotte, si aggiungono anche quelle da Bergamo Orio al Serio per Faro, Tangeri, Palma e Kaunas; da Roma Ciampino per Baden Baden e Palma; infine da Bologna verso Amman, Kaunas, Alicante, Manchester e Porto.

Tra i nuovi voli low cost Ryanair in partenza dagli aeroporti italiani, segnaliamo poi quelli dalla Puglia, dagli aeroporti di Bari e Brindisi.

Torna il collegamento diretto dall’aeroporto Karol Wojtyla di Bari a Dublino e vengono aperte le rotte dall’aeroporto del Salento di Brindisi per Verona e Memmingen. Quest’ultima è una città del sud della Germania situata a circa 150 km da Monaco di Baviera.

Il primo dei nuovi voli dalla Puglia a partire sarà il volo da Brindisi a Verona, il 25 marzo. Il volo avrà cadenza bisettimanale: il mercoledì e la domenica fino a ottobre; poi il venerdì e domenica dal 2 novembre. La durata del viaggio sarà di un’ora e mezza. Il volo da Brindisi parte alle 16 (alle 9 da novembre) e poi ritorna da Verona alle 9 del giorno seguente.

Per Memmingen ci sarà sempre un collegamento bisettimanale da Brindisi, il lunedì e il venerdì, ma in partenza dal prossimo 29 ottobre. La partenza dall’aeroporto del Salento sarà alle 6.10, quella del viaggio di ritorno dalle 8.30.

Da Bari, invece, il volo per Dublino decollerà a partire dal prossimo 26 marzo. Anche in questo caso il volo avrà cadenza bisettimanale, il lunedì e il venerdì, con partenza dall’aeroporto di Bari alle 20.40 e arrivo nella capitale irlandese alle 23.10, dopo circa 3 ore di viaggio. Il ritorno da Dublino per Bari sarà il giorno seguente alle 8.05, con arrivo allo scalo barese per le 12.25.

Oltre che per i viaggiatori italiani, i nuovi voli Ryanair saranno anche l’occasione per i turisti irlandesi e tedeschi di visitare la Puglia, il capoluogo Bari, la città di Brindisi e il Salento. Mete sempre più popoplari tra i turisti stranieri.

I biglietti per i nuovi voli low cost Ryanair in partenza dagli aeroporti pugliesi potranno essere acquistati a prezzi molto convenienti, da 25 euro a tratta, fino al 29 marzo 2018. Conviene approfittare.

Tra le novità annunciate da Michael O’Leary c’è anche la ripartenza dei voli della compagnia aerea irlandese da Crotone, per Bergamo Orio al Serio, con un collegamento giornaliero da giungo, e Pisa, con tre voli a settimana dalla stagione estiva. Purtroppo, però, c’è anche la cattiva notizia: la chiusura della base Ryanair di Trapani Birgi. Le rotte che rimarranno attive da e per Trapani sono: Baden Baden, Milano Bergamo, Francoforte e Praga.