CONDIVIDI
neve allerta aeroporti
(PHILIPPE LOPEZ/AFP/Getty Images)

A causa della neve, allerta anche negli aeroporti di tutta Italia: la situazione dei voli e dei ritardi in tempo reale

Prosegue l’allerta neve in quasi tutta Italia, a causa di Buran, il maltempo di origine siberiana che sta mettendo in ginocchio in particolare il sistema di trasporti. In queste ore, l’Enac, l’ente che si occupa di aviazione civile, ha fatto sapere in un comunicato che “continua a monitorare, attraverso la Direzione Generale e le proprie Direzioni Aeroportuali, l’evolversi dell’operatività negli aeroporti nazionali in relazione alla situazione meteorologica”. Stamattina, la situazione più difficile era negli aeroporti di Falconara, alle porte di Ancona, e di Napoli Capodichino. In quest’ultimo scalo, diversi voli in partenza e in arrivo sono stati cancellati e altri hanno subito notevoli ritardi. Più in generale, i trasporti sono nel caos in tutto il capoluogo partenopeo. Trenitalia, poco fa, ha reso noto che il traffico ferroviario è in graduale ripresa in tutto il nodo di Napoli, mentre a Roma è all’80% per quanto riguarda i treni alta velocità, mentre sono attivi il 50% dei treni regionali del Lazio. In ogni caso, assicurano sia Trenitalia che Italo, anche per la giornata odierna è previsto il rimborso integrale per i viaggiatori che decidessero di rinunciare a mettersi in viaggio. Sono una quarantina i treni cancellati in mattinata, in particolare quelli da e per Napoli Centrale.

Allerta aeroporti Roma: la situazione stamattina

Negli aeroporti della Capitale, dopo i disagi di ieri, la situazione torna verso una lenta normalità. Già l’altra notte, la società Aeroporti di Roma ha attivato il piano antineve con uomini e mezzi a lavoro per sgombrare piste, piazzali e vie di rullaggio. Già ieri a mezzogiorno Fiumicino – che aveva lasciato aperta per qualche ora una sola pista – è tornato totalmente operativo. Invece, a Ciampino la compagnia Ryanair aveva autonomamente deciso di cancellare comunque i voli. Mentre dunque la situazione sta tornando alla normalità, non si placa la polemica politica con il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni, che ai microfoni di La7 ha attaccato il governo e in particolare il ministro Padoan, chiedendo spiegazioni riguardo il caos nei trasporti di ieri.

Voli cancellati e ritardi a Napoli Capodichino

Sembra tornare verso la normalità la situazione allo scalo partenopeo di Capodichino, che già aveva subito dei disagi nella giornata di ieri, disagi che si sono accentuati poi in mattinata. Lo hanno comunicato la direzione dell’aeroporto e la Gesac, la società di gestione dello scalo. Cancellati i voli in arrivo stamattina da Bergamo, Linate, Malpensa, Catania, ma anche Barcellona, Francoforte e Manchester. In ritardo arriveranno i voli da Venezia e Londra, i cui arrivi erano previsti rispettivamente per le 8.05 e le 10.50. Atterrerà regolarmente alle 13.30 invece un volo in arrivo da Milano Linate. Stessa la situazione per le partenze: cancellate quelle per Istanbul, Parigi, Monaco di Baviera, Bergamo, Milano Linate e Francoforte. Si torna verso la normalità invece con i passeggeri che stamattina alle 6.10 avrebbero dovuto imbarcarsi per Monaco di Baviera che lo stanno facendo adesso. Stesso discorso per un volo diretto a Fiumicino. Sono invece in attesa di ulteriori informazioni i passeggeri diretti a Ginevra e Venezia.

Falconara, ancora allerta all’aeroporto di Ancona

La situazione più difficile rimane al momento quella dell’aeroporto di Falconara, alle porte di Ancona. Lo scalo è al momento ancora chiuso e vi rimarrà almeno fino a questo pomeriggio alle 16, stando al bollettino diffuso da ‘Aeroporto Marche’ alle undici. Poco fa, è stato annunciato che il volo in arrivo da Londra Stansted con Ryanair è stato dirottato sull’aeroporto di Perugia, mentre il volo Ryanair in partenza da Ancona per Londra Stansted è stato cancellato. Già nelle prime ore del mattino, inoltre, Lufthansa ha cancellato i voli LH1958/1959 in arrivo e partenza da e per Monaco di Baviera. Dal sito dell’Enav si apprende che al momento la temperatura allo scalo è di due gradi sotto lo zero, con venti che spirano da ovest a undici nodi. In ogni caso, in tutta Italia è caos negli aeroporti: a Brindisi cancellati due voli Alitalia da e per Roma Fiumicino. L’invito è quello di assicurarsi sulle variazioni di ogni volo prima di mettersi in viaggio verso gli aeroporti.

 

A cura di Gabriele Mastroleo