CONDIVIDI

Il Festival di Sanremo 2018  è ormai arrivato alla sua 68esima edizione e sta facendo il pieno di ascolti, conquistando il pubblico a casa. Il Festival è iniziato martedì 6 febbraio e si conclude questa sera, sabato 10 con la finalissima che decreterà il vincitore del Festival 2018. Questa edizione, che vede Claudio Baglioni nelle doppie vesti di direttore artistico e di conduttore affiancato da Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, sta convincendo sempre di più.

Volete scoprire chi vincerà Sanremo 2018? Date un’occhiata qui!

La cittadina ligure di Sanremo è un tripudio di fiori e di cantanti, di ospiti internazionali, di giornalisti e di curiosi. Sui social e sulle radio non si parla d’altro che di Sanremo e stasera, con la quarta serata del Festival di Sanremo vedremo i tanti attesi duetti.

Finale Sanremo 2018 Live

L’ultima serata del Festival di Sanremo 2018 è iniziata da poco: questa sera vedremo i 20 big esibirsi nuovamente con le loro canzoni in gara e cercare di aggiudicarsi la vittoria. Ad alternare la gara degli artisti sono arrivati alcuni ospiti interessanti: Fiorella Mannoia, Laura Pausini, Max Pezzali-Nek-Renga e Antonella Clerici. Alla fine è stato nominato il vincitore del 68esimo Festival di Sanremo 2018

Quarta Serata Sanremo 2018 Live: i duetti

Nella serata di venerdì 9 febbraio i 20 big in gara si esibiranno nei famigerati duetti. Accanto ai cantanti sul palco arriveranno così amici e colleghi scelti dai Big in gara per accompagnarli in un’altra esibizione particolare!

Abbiamo iniziato con la gara delle Nuove Proposte che si sono esibiti tutti e otto per la loro esibizione finale –> qui trovate il vincitore

La gara poi è proseguita con i duetti dei 20 big che hanno cantato i loro brani. Di esibizioni particolari, fino ad ora, non ce ne sono state tantissime, ma Il Piccolo Coro dell’Antoniano con Lo Stato Sociale ha regalato momenti di grande gioia!

Volete sapere altre cose sulla serata dei duetti di questa sera? Trovate tutto qui –>

Se invece siete curiosi di sapere come è finita la terza serata di Sanremo 2018 con la classifica guardate qui:

Saremo 2018: terza serata, cantanti in gara e classifica

Questa sera, vedremo 10 big e 4 giovani esibirsi sul palco. La serata è stata aperta da Claudio Baglioni che ha cantato “Via”, una delle sue hit preferite dal pubblico. Poi è iniziata la gara dei giovani e abbiamo visto esibirsi:

  • Mudimbi
  • Eva
  • Ultimo
  • Leonardo Monteiro

Qui trovi la classifica provvisoria –> Sanremo 2018 Nuove Proposte: la classifica della Terza Serata

La gara poi ha spostato la sua attenzione sui Big che, da scaletta, sono:

  • Giovanni Caccamo – Eterno
  • Lo Stato Sociale – Una Vita in Vacanza
  • Luca Barbarossa – Passame Er Sale
  • Enzo Avitabile Peppe Servillo – Il Coraggio di Ogni Giorno
  • Max Gazzè – La Leggenda di Cristalda e Pizzomunno
  • Roby Facchinetti e Riccardo Fogli – Il Segreto del Tempo
  • Ermal Meta Fabrizio Moro – Non mi avete fatto Niente
  • Noemi – Non smettere mai di cercarmi
  • The Kolors – Frida
  • Mario Biondi – Rivederti

A sorpresa dopo l’esibizione de Lo Stato Sociale è arrivata sul palco Virginia Raffaele: guarda qui cosa ha fatto –> Sanremo 2018 a sorpresa sul palco del Festival torna Virginia Raffaele

Di tutte le esibizioni, sicuramente, la più attesa era quella di Ermal Meta e Fabrizio Moro che hanno portato a casa un’ovazione. Nonostante tutto. Se vuoi saperne di più leggi qui –>  I due cantanti sono stati riammessi, ma le polemiche non si sono ancora placate.

Nella terza serata del Festival poi abbiamo visto l’ospite internazionale poi nella terza serata è James Taylor che canta rielaborato un brano dal Rigoletto di Giuseppe Verdi e poi si esibisce nella sua Fire and Rain. Sul palco anche Giorgia che duetterà con il cantante inglese il pezzo You’ve got a friend.

Sul palco dell’Ariston sale poi Giuliano Sangiorgi, frontman dei Negramaro, che canta l’ultimo singolo della band salentina La prima volta e duetterà poi con Baglioni sulle note di Poster.
Ovazione attesa per il grande Gino Paoli che duetta con Danilo Rea in un omaggio a Fabrizio De Andrè e a Umberto Bindi.
Claudia Pandolfi e Claudio Santamaria presenteranno la fiction Rai ‘E’ arrivata la felicità’. Mattatore comico della serata è Nino Frassica.

Sanremo 2018: prima e seconda serata

Nella prima serata del Festival di Sanremo, la serata di debutto del Festival targato Baglioni, si sono esibiti tutti i 20 big in gara, nessuna eliminazione, solo una classifica di gradimento. E’ stata poi la serata di Fiorello, un vero mattatore, di Gianni Morandi che duettato con Baglioni – i due Capitani Coraggiosi – e con Tommaso Paradiso. Laura Pausini che doveva essere ospite è intervenuta solo telefonicamente per via di una faringite, ma ci sarà per la finale di sabato 10 febbraio. Nella classifica di preferenze ottengono le preferenze Noemi, Nina Zilli, Max Gazzè, Ron, Ermal Meta e Fabrizio Moro e Annalisa. Successo per Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino.

La seconda serata è iniziata sulla scia del successo di ascolti della prima: mai registrati ascolti così alti da 15 anni a questa parte.  Nella seconda serata si sono esibiti 10 big e 4 nuove proposte ed è stata la serata degli ospiti internazionali. Sul palco dell’Ariston sono saliti Sting e Shaggy, poi il Volo, Pippo Baudo, Roberto Vecchioni e Franca Leosini. Le risate sono state affidate all’irresistibile Mago Forest. La seconda serata è stata anche quella della sospensione di Ermal Meta e Fabrizio Moro. I due non si sono esibiti in attesa di accertamenti sul loro brano ‘Non mi avete fatto niente’. I due cantanti si esibiranno stasera nella terza serata del Festival.

Gli abiti di Michelle Hunziker al Festival di Sanremo

Gli abiti di Michelle Hunziker sono di Armani Privè e non della famiglia Trussardi come qualcuno aveva ipotizzato. La scelta per la maison Armani riguarda gli abiti della prima e dell’ultima serata del Festival. Per la seconda serata del festival il look di Michelle è targato Alberta Ferretti, per giovedì abiti Trussardi e venerdì abiti Moschino. I gioielli della conduttrice sono di Tiffany &co.