CONDIVIDI
Wanaka Tree, Lake Wanaka at sunrise, New Zealand

Come sappiamo nel mondo ci sono tantissimi i paesaggi, strutture o oggetti che sono dichiarati Patrimonio dell’Umanità per determinate loro caratteristiche.

In Nuova Zelanda infatti c’è Lago Wanaka che ha alle sue spalle un maestoso salice. Vedendolo si capisce subito che è una cornice perfetta per una foto, ma forse troppo visto che proprio a causa dei selfie questo meraviglioso salice rischia di sparire. I turisti infatti che ogni anno vengono qui e visitano il lago si fotografano non accanto all’albero, o alla peggio sfiorandolo, pare che proprio si ci salgano sopra.

Il salice del Laga Wanaka e i selfie aggressivi

Questo salice è dichiarato uno degli alberi più famosi e fotografati di Instagram ed è stato anche dichiarato Patrimonio dell’Umanità proprio per la sua bellezza. Infatti, in qualsiasi momento della giornata, farsi una foto con questo panorama di sfondo è letteralmente magnifico. Purtroppo però l‘albero è a rischio e lentamente potrebbe sparire proprio a causa dei turisti che, cercando di catturare la foto perfetta, attraversano lago e si arrampicano sul salice rompendone i rami.

I turisti, senza rispetto si arrampicano tra le fronde e i rami senza pensare che il salice è molto fragile proprio a causa del legno delicato di cui è formato e basta pochissimo per rompersi. L’ultimo episodio è accaduto a Natale quando uno dei suoi rami si è spezzato proprio per colpa di un turista. Ciò che mette a rischio il suo futuro è anche legato al fatto che i riami ci mettono moltissimo a ricrescere perché per la maggior parte del tempo le radici rimangono immerse nelle acque gelide del lago.

Spesso, purtroppo, l’uomo come al solito alla ricerca di una foto di un attenzione o di un qualsiasi momento di notorietà da condividere sui social, fa cose veramente sciocche e si dimentica di quanto i suoi gesti possono in realtà ferire e rovinare il mondo in cui viviamo. Ci vorrebbe un po’ più di coscienza di sé visto che ormai dovremmo aver capito tutti che non viviamo in una realtà indistruttibile, anzi… La foto, cerchiamo di farla da lontano, di prendere un bel paesaggio nel suo complesso , piuttosto che cercare il selfie perfetto rovinando la natura.