CONDIVIDI
mete emergenti 2018
Danzica, Polonia (iStock)

Mete emergenti 2018. A inizio anno vengono stilate come di consuetudine le liste e le classifiche delle mete di viaggio da visitare durante l’anno. I migliori siti web e portali di viaggio propongono la loro selezione, con destinazioni nuove o classiche. mete poco conosciute tutte da scoprire, località low cost o esclusive. Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche. Ogni anno, poi, è curioso e divertente scoprire quali sono le mete emergenti o quelle da vedere assolutamente per l’offerta particolare che propongono, le iniziative che organizzano o per le ricorrenze speciali nell’anno in corso, come anniversari o celebrazioni.

Mete emergenti 2018 in Europa

Qui vogliamo proporvi la selezione di mete emergenti 2018 di Tripadvisor, uno dei portali di viaggi più consultato e amato dai turisti di tutto il mondo. Dopo avervi segnalato la classifica delle mete da visitare nel 2018 nel mondo, passiamo qui a quella europea. Ecco la top 10 delle mete emergenti 2018 in Europa.

1) Danzica, Polonia

Danzica, Polonia (iStock)

La città polacca di Danzica, che avevamo visto al quinto posto della classifica mondiale, la ritroviamo al primo posto di quella europea. Una città ricca di fascino, storia e monumenti, con il suo bellissimo centro storico affacciato sul fiume Motława e l’affascinante paesaggio costiero circostante sul Mar Baltico. Da vedere il Museo della Seconda guerra mondiale. Importante città industriale e commerciale, anticamente una delle più importanti della Lega Anseatica, è la la meta top da visitare nel 2018. Insieme al resto della Polonia, Danzica è anche una delle destinazioni più convenienti del 2018 secondo la guida Lonely Planet.

2) Riga, Lettonia

Riga, Piazza del Municipio (iStock)

Un’altra spettacolare città sul Mar Baltico. Riga è la capitale della Lettonia, anch’essa faceva parte della Lega Anseatica e il suo centro storico è Patrimonio Unesco. Insieme alle altre repubbliche baltiche ex sovietiche, la Lettonia è una destinazione di viaggio sempre più popolare. La capitale Riga è una della nuove mete di tendenza, grazie all’ampia offerta di cultura, arte e divertimento. Da visitare in centro: il Duomo, il Castello, la cattedrale cattolica di San Giacomo, al chiesa di San Pietro e la Casa delle Teste Nere. Da non perdere i Giardini Vermanes. Riga è segnalata anche nella classifica mondiale di TripAdvisor.

La nostra guida di Riga.

3) Rovigno, Croazia

Rovigno (Jeroen Komen, CC BY-SA 2.0, Wikicommons)

Un’altra imperdibile destinazione, al terzo posto delle mete emergenti d2018 in Europa è l’incantevole cittadina di Rovigno, in Croazia, anch’essa presente nella top 10 mondiale. La cittadina si affaccia sul Mare Adriatico su un piccolo promontorio che sporge dalla penisola dell’Istria. Sulla città vecchia, in stile veneziano, domina il campanile della cattedrale di Santa Eufemia. Da vedere anche il vicino parco naturale di Punta Corrente e le numerose isolette che sorgono davanti alla costa.

Vi segnaliamo la nostra guida di Rovigno.

4) Nerja, Spagna

Nerja, Costa del Sol, Spagna (iStock)

Altra bellissima località da visitare nel 2018, segnalata sempre nella top 10 mondiale, è città costiera di Nerja, in Spagna. Affacciata sulla stupefacente Costa del Sol, in Andalusia, la cittadina offre un paesaggio spettacolare, con la vista dal Balcon de Europa, una terrazza sulla costa rocciosa a picco sul mare. Le sue spiagge sono di sabbia dorata, bianca e scura, circondata dalla vegetazione e dalle rocce. Da vedere il vicino acquedotto e nell’entroterra il Rio Chillar.

Le spiagge di Nerja sono tra le più belle della Costa del Sol.

5) Catania, Italia

Catania, il porto e l’Etna (iStock)

Al quinto posto della classifica di TripAdvisor sulle mete emergenti 2018 in Europa, troviamo la nostra Catania. La splendida città, ricca di arte e storia, affacciata sulla costa orientale della Sicilia e dominata dall’imponente vulcano Etna, è una delle destinazioni imperdibili del 2018. Non è difficile capire il perché, grazie al suo meraviglioso centro storico, con i palazzi del barocco siciliano riconosciuti Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’Unesco. Da vedere chiese, aree archeologiche e monasteri, in una città che ha tanto da offrire anche in iniziative culturali e spettacoli. La città è facilmente raggiungibile grazie a i voli low cost da tutta Italia.

Vi segnaliamo la nostra guida di Catania.

6) Zagabria, Croazia

Zagabria, Cattedrale (iStock)

C’è ancora la Croazia tra le mete emergenti al top nel 2018. Questa volta con la sua capitale, la bella ed elegante città di Zagabria. Città dal fascino antico, Zagabria ha una vasta offerta di monumenti, cultura, arte e manifestazioni. Il centro storico si divide in Città Alta e Città Bassa. Oltre alla cattedrale cattolica dell’Assunzion, è da vedere anche la chiesa di San Marco. Tra i numerosi musei in città, uno molto curioso e imperdibile è il Museo dei cuori infranti.

Vi ricordiamo la nostra guida di Zagabria.

7) Lubiana, Slovenia

Lubiana, Slovenia
Lubiana, Slovenia (Thinkstock)

Rimanendo nella ex Jugoslavia, l’altra meta top emergente del 2018 è Lubiana, la capitale della Slovenia. Città sull’acqua, con i suoi canali, Lubiana ha un affascinante centro storico, tutto da scoprire. Lo suo stile architettonico è stato influenzato da quello delle città austriache. Da vedere il Castello di Lubiana, che domina la città da un’altura, il Parco Tivoli e soprattutto i ponti della città: il suggestivo Triplo ponte, che collega la parte medievale della città a quella moderna; il Ponte dei Draghi e quello dei Calzolai.

Vi segnaliamo la nostra guida low cost a Lubiana.

8) Cadice, Spagna

Cadice, Spagna (iStock)

Tornando nel sud della Spagna, l’altra meta emergente del 2018 è la panoramica Cadice, affacciata sull’Oceano Atlantico. La città, di origini antichissime, ha visto succedersi numerose civiltà e popolazioni. Ricca di monumenti e scorci suggestivi, sono da vedere la cattedrale, la Torre Tavira, la Vecchia Dogana, il Teatro Romano, il mercato centrale e la bellissima spiaggia La Caleta con la passerella e la rotonda panoramica.

Vi segnaliamo la nostra guida dell’Andalusia.

9) La Valletta, Malta

La Valletta, Malta (iStock)

Ci spostiamo nel Mediterraneo meridionale nello Stato insulare di Malta e nella sua capitale La Valletta. Porto di importanza storica, città ricca di storia e cultura, inserita in uno spettacolare scenario naturale, La Valletta è la meta imperdibile di quest’anno, anche perché è Capitale Europea della Cultura nel 2018. In città verranno organizzati tanti eventi e manifestazioni, oltre all’occasione di visitare il suo centro storico Patrimonio Unesco. Tra i monumenti e musei da vedere ricordiamo: la concattedrale di San Giovanni Battista, che nel suo oratorio ospita il celebre dipinto “Decollazione di San Giovanni Battista” di Caravaggio, il Museo Nazionale di Archeologia e il Museo Nazionale delle Belle Arti. Numerosi sono i locali per il divertimento. 

Malta, insieme a La Valletta, è nella top list dei Paesi da visitare nel 2018 secondo la guida Lonely Planet.

10) Norimberga, Germania

Norimberga (iStock)

Capolavoro dell’architettura medievale tedesca è la città di Norimberga, in Baviera, famosa per il suo mercatino di Natale. Norimberga ha un centro storico pittoresco che sembra uscito da una fiaba, da visitare a piedi. Da visitare l’imponente Castello imperiale, le chiese di San Sebaldo e San Lorenzo, con i loro campanili gemelli, e la Frauenkirche, affacciata sulla centrale piazza del Mercato. Da vedere anche il Tribunale, dove si svolsero le udienze dello storico processo di Norimberga ai criminali nazisti, il Dokumentationszentrum Reichsparteitagsgelände, museo sulla Germania nazista, e il Museo del giocattolo, industria tradizionale della città.

Danzica

A cura di Valeria Bellagamba