CONDIVIDI
neve freddo italia
Torna la neve in città (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Il bel tempo e le temperature miti di cui abbiamo goduto finora hanno le ore contate. Anzi, le piogge sono già arrivate in diverse regioni e nei prossimi giorni arriveranno i venti freddi di Maestrale a sconquassare la situazione. Ma non solo, toccherà poi all’aria fredda del Nord Europa arrivare in Italia. Ripiomberemo così in pieno inverno con tanta neve che cadrà sulle Alpi, ma pure in pianura e in città.

Le temperature di questo gennaio 2018 sono state decisamente al di sopra della media del periodo con picchi primaverili, talmente tanto caldo che si è temuto una fine troppo precoce della stagione invernale. Fortunatamente però gli esperti ci hanno rassicurato: una fredda perturbazione sta per abbattersi sull’Italia riportando le temperature in linea con il periodo.

Il primo cambiamento rispetto ad inizio mese lo avremo già questa settimana. Sull’Italia infatti è arrivata una Bassa Pressione dall’Islanda che darà il la anche ai forti venti occidentali. Da lunedì piogge su Lazio, Molise e Campania, Toscana e Calabria tirrenica. Poi il maltempo darà una tregua il 18 gennaio, salvo peggiorare nuovamente il giorno seguente, ossia il 19 con nuove piogge al Nordest, Toscana e lungo la dorsale degli Appennini. Il prossimo fine settimana si rafforza il maltempo: temporali su il Nordest, tutto il Centro e buona parte del Sud. Quota neve che scende a 300 metri al centro. In questa settimana però il termometro non subirà grosse variazioni.

Sciabolata artica dal 22 gennaio: neve in città

Dopo una settimana di piogge e temporali su gran parte d’Italia arriverà il freddo. Da lunedì prossimo aria fredda di origine polare raggiungerà il mar Ligure creando una bassa pressione. Gli esperti prevedono che una forte perturbazione interesserò l’italia con precipitazioni molto intense e diffuse, soprattutto sulle regioni settentrionali orientali, su quelle centrali e parte di quelle meridionali.

La quota neve inizierà a scendere già dalla giornata di domenica 21 gennaio, diminuendo ulteriormente nei giorni successivi fino a toccare quota pianura. Non sono escluse nevicate, magari miste a pioggia, anche nella grandi città del centro Italia.

Le temperature scenderanno considerevolmente soprattutto paragonandole a quelle di questi giorni. Avremo la prossima settimana dei valori termici tipicamente invernali, in linea con il periodo, ma senza eccessi.