ViaggiNews

Dove vedere Parigi dall’alto: i migliori luoghi panoramici

venerdì, 13 ottobre 2017

Tour Eiffel, Parigi (iStock)

“Parigi val bene una messa” è questo uno dei detti popolari più famosi e legati alla famosa Ville Lumiere. Parigi, città dell’amore per eccellenza, è una delle mete più interessanti scelte ogni anno da migliaia di turisti che si recano nel cuore della Francia per ammirare alcuni dei monumenti più famosi del mondo: la Tour Eiffel, la Reggia di Versailles, il quartiere di Montmartre, la Cattedrale di Notre Dame… Ci sono però dei luoghi a Parigi dove si può avere una visuale della città unica e indimenticabile: parliamo dei punti più alti della città che lasciano senza fiato tutti coloro che riescono a raggiungerli.

I Punti Panoramici per ammirare la Ville Lumière dall’alto

La città di Parigi vista dall’alto regala infatti emozioni uniche e indimenticabili. Tra tutti i monumenti di Parigi alcuni di questi sono “scalabili” ossia si può arrivare in cima e ammirare la vista della città dall’alto. Ecco quali sono:

  • Tour Eiffel: già dal primo piano della Torre, famoso simbolo di Parigi, si può ammirare la città da 57 metri da terra. Da qui si inizia a salire e Parigi sembra proprio esplodere nella sua bellezza davanti agli occhi di coloro che arrivano fino alla cima. Dal secondo piano siamo a 115 metri di altezza e si possono scattare delle foto indimenticabili, poi grazie alle scale e l’ascensore di vetro. si può arrivare fino alla cima della torre a 276 metri di altezza. Da qui Parigi è splendida
  • Tour Montparnasse: altro punto di osservazione unico per ammirare Parigi questo monumento, sebbene non sia particolarmente amato dai parigini e vi sia, anzi, un progetto per ristrutturarlo e renderlo più appetibile questo è uno dei punti panoramici più interessanti di tutta la città. Il motivo? Offre una vista a 360° su Parigi: da qui potete ammirare L’Arco di Trionfo, il museo del Louvre, la Torre Eiffel e tutti i tetti affascinanti della città di Parigi.
  • Cattedrale di Notre Dame: anche questo monumento offre un punto di osservazione privilegiato. Da qui potrete ammirare il panorama di Parigi ancora una volta a 360 gradi.
  • Arc de Triomphe: ci vuole un po’ di grinta per affrontare 284 scalini, ma anche da qui la bellezza di Parigi si aprirà letteralmente e sboccerà sotto i vostri occhi come un fiore.
  • Nono piano dei magazzini Printemps Haussmann e terrazza della Galerie Lafayette al settimo piano della Cupola: potrete ammirare di nuovo la città dall’alto.
  • Collina di Montmartre: uno dei punti panoramici naturali più interessanti è sicuramente poi la collina di Montmartre; da qui avrete davanti agli occhi lo skyline Parigino in tutta la sua bellezza ed eleganza.
  • Saint Claude : in ultimo allontanandosi un pochino dalla città per avere un quadro ancora più completo e ammirare Parigi sempre da un punto di vista unico potrete andrà andare nel comune di Saint Claude nel dipartimento degli Hauts de Seine. Qui, in uno dei giardini più belli d’Europa il Parc de Saint-Cloud, avrete la possibilità di salire su una terrazza a 100 metri da terra che offre una vista su Parigi che va dai grattacieli de La Defense fino a Montmartre.

Parigi, punti di interesse: cosa vedere

Se siete a Parigi e oltre a volerla ammirare dall’altro volete immergervi completamente nel cuore della storia, dell’arte e dell’enogastronomia francese potreste anche essere interessati a leggere queste guide:

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: