ViaggiNews

Voli cancellati da Ryanair: la lista completa

martedì, 19 settembre 2017

voli cancellati da ryanair

Voli cancellati da Ryanair (Getty Images)

I voli cancellati da Ryanair stanno creando forti disagi e rabbia tra i passeggeri clienti della compagnia aerea irlandese. Mentre le autorità nazionali ed europee stanno mettendo in guardia la compagnia sul rispetto dei diritti dei passeggeri ai sensi della normativa europea. Le cancellazioni dei voli, oltre 2000, erano state annunciate da Ryanair lo scorso weekend e dureranno per sei settimane con circa 50 voli cancellati al giorno in Europa. Le prime cancellazioni sono iniziate già domenica 17 settembre e andranno avanti fino al 28 ottobre, coinvolgendo complessivamente 400mila passeggeri.

Una decisione che sembra incredibile se si pensa che solo poco tempo fa la compagnia aveva annunciato una grande svendita di biglietti aerei per voli in partenza dai primi di settembre, per tutto l’autunno e l’inizio dell’inverno. Immaginiamo la beffa di chi ha acquistato questi voli a prezzi stracciati e ora si trova a piedi.

Il motivo di queste cancellazioni massicce sta nelle ferie dei piloti che devono ancora essere godute, come ha spiegato il chief marketing officer di Ryanair, Kenny Jacobs. La compagnia sta lavorando duramente per smaltire le ferie dei piloti  il più velocemente possibile, ha precisato. Le ferie mal programmate non sarebbero però l’unica spiegazione, secondo alcune indiscrezioni di stampa sarebbe in atto una vera e propria fuga di piloti dalla compagnia irlandese, attratti da altre compagnie aree che offrono stipendi migliori. Tra queste ci sarebbero Lufthansa e Norwegian Air.

Il capo della comunicazione di Ryanair, Robin Kiely, ha minimizzato, spiegando che la compagnia aerea ha cancellato meno del 2% dei suoi voli, su un totale di 2.500 voli quotidiani. “Annullando meno del 2% dei nostri voli fino al debutto dell’orario invernale a novembre, possiamo riportare il nostro tasso di puntualità al livello del nostro obiettivo annuale del 90%”, ha detto.

Intanto, però, è arrivato l’avvertimento dell’Unione europea. “Ryanair deve rispettare le regole europee sui diritti dei passeggeri”, ha detto un portavoce della Commissione Ue, come “il rimborso, la riprogrammazione, il rimpatrio e in alcune circostanze una compensazione finanziaria”, e le regole europee “devono essere applicate dalle autorità nazionali”. Cosa che intende fare il Ministro dei Trasporti italiano Graziano Delrio, che ha dichiarato: “La situazione che è stata creata con la cancellazione dei voli Ryanair è molto grave. Sono stati provocati gravi disagi ai nostri cittadini e noi pretendiamo un rispetto assoluto dei diritti del passeggero”. E ha aggiunto: “Ho chiamato Enac perché ci sia la massima vigilanza, che vuol dire rimborsi completi, riprogrammazione dei voli, e anche le compensazioni, cioè le multe per questi disagi che sono stati creati. Seguiremo l’evoluzione non possiamo fare sconti a nessuno per disagi così grandi”.

La compagnia aerea sta cercando di correre ai ripari, annunciando un bonus fedeltà per i propri clienti. Per chi ha subito la cancellazione del proprio volo è comunque previsto il rimborso oppure la modifica gratuita del volo.

Nel frattempo è stata pubblicata la lista dei voli cancellati da Ryanair da qui alla fine di ottobre, che vi riportiamo qui sotto.

Voli cancellati da Ryanair: la lista

Vi riportiamo qui la lista dei voli cancellati da Ryanair fino al 28 ottobre 2017.

VIDEO: Voli cancellati da Ryanair

Tags:

Altri Articoli Interessanti: