ViaggiNews

Spiagge più belle d’Europa: una top 10 delle meraviglie

sabato, 12 agosto 2017

Spiaggia e Grotta di Benagil, Lagoa (Bruno Carlos, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Per questa estate vi abbiamo proposto tante spiagge bellissime in Italia e all’estero. In Italia vi abbiamo proposto le spiagge romantiche, quelle dove vedere l’alba e il tramonto, anche le spiagge più belle per vedere le stelle cadenti. Luoghi dai paesaggi stupendi. Ora vogliamo ampliare lo sguardo fuori dai nostri confini e portarvi alla scoperta di altre meraviglie imperdibili. Ecco le 10 spiagge più belle d’Europa. Da vedere dal vivo almeno una volta nella vita.

Le spiagge più belle d’Europa: la top 10

Non è mai facile fare una classifica dei luoghi più belli, come ad esempio le spiagge più belle d’Europa. Il Mar Mediterraneo e le coste dell’Atlantico offrono litorali bellissimi e nello stilare la top 10 delle spiagge più belle d’Europa, qualcuna anche bellissima inevitabilmente rimane fuori. Queste classifiche vanno prese più come un gioco, un modo per scoprire luoghi che non conosciamo ancora e che meritano di essere visitati. È interessante quindi scoprire, accanto ad alcuni classici che non possono mancare, luoghi meno conosciuti. Vale anche per le spiagge più belle d’Europa. Quindi se non c’è la vostra preferita non l’abbiate a male.

Tra le tante classifiche, qui vi proponiamo quella suggerita dal portale di Skyscanner, motore di ricerca di viaggi aerei low cost che ha anche un blog con tanti suggerimenti e proposte di viaggio.

Algar de Benagil, Portogallo

Spiaggia di Benagil, Algarve, Portogallo (Kolforn, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

La top 10 delle spiagge più belle d’Europa proposta da Skyscanner si apre con una spettacolare spiaggia del Portogallo, nella suggestiva regione dell’Algarve, sulla costa atlantica meridionale. Si tratta della Praia de Benagil, a Lagoa, una spiaggia di sabbia dorata che si apre sotto l’alta costa rocciosa con parete verticale tipica di questa zona. Accanto alla spiaggia si aprono sul mare grandi e suggestive grotte, visitabili con escursioni organizzate in barca. Da non perdere. Benagil è un villaggio di pescatori.

Zlatni Rat, Croazia

Zlatni Rat, Corno d’Oro, Isola di Brac, Croazia (Kelovy, Pubblico Dominio, Wikicommons)

Ci siamo già occupati in più occasioni di questa stupenda spiaggia, una delle più belle della Croazia. Zlatini Rat, Corno d’Oro, si trova sull’isola di Brac. Una spiaggia a punta che si allunga sul Mare Adriatico e cambia forma  seconda del vento e delle maree. Il mare qui è azzurro e blu profondo e l’acqua fredda. La spiaggia è battuta dai venti di Maestrale ed è perfetta per gli amanti del windsurf.

Spiaggia del Relitto, Grecia

Zante, spiaggia del Relitto (iStock)

Anche di questa meravigliosa spiaggia ci siamo occupati più volte, del resto è considerata una delle più belle se non la più bella di tutto il Mediterraneo. La Spiaggia del Relitto o del Naufragio (Navagio) si trova sull’isola di Zante, nel Mar Ionio, nell’arcipelago delle Isole Ionie. La spiaggia si sabbia e ghiaia bianca si affaccia su una baia circondata da vertiginose falesie bianche ricoperte di macchia mediterranea e sulle quali si trovano punti panoramici mozzafiato. Il mare è di un colore azzurro intenso e brillante da sembrare quasi finto. Si arriva qui solo in barca. Un luogo da visitare almeno una volta nella vita.

Palya de Rodas, Spagna

Playa de Rodas, Galizia (xusepeto, CC BY 3.0, Wikicommons)

Un’altra bellissima spiaggia affacciata sull’Oceano Atlantico, è Playa de Rodas, questa volta in Spagna, nella selvaggia e rigogliosa Galizia. La spiaggia si trova poco più a nord del confine con il Portogallo, nel piccolo arcipelago delle isole Cíes, che sorgono davanti alla baia di Vigo. Playa de Rodas collega le due isole Illa de Monteagudo e Illa do Faro, alle sue spalle si trova un lago salato. La spiaggia è rivolta verso la costa spagnola e la baia di Vigo per questo è protetta, con mare calmo e fondale che degrada dolcemente verso il largo. La sabbia è bianca e finissima, circondata da una pineta. Uno scenario davvero suggestivo.

Spiaggia di Saleccia, Francia

Spiaggia di Saleccia, Corsica (Pierre Bona, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Quella di Saleccia è una delle spiagge più belle e suggestive della Corsica. Si affaccia su una baia della costa settentrionale dell’isola, compresa nella zona protetta del Desert des Agriates, è una lunga distesa di sabbia bianca circondata dalla pineta e dalla vegetazione mediterranea e bagnata da un mare turchese azzurro. Una zona selvaggia, la baia è raggiungibile via mare o percorrendo a piedi un sentiero di un km circa in mezzo alla natura

Reynisfjara, Islanda

Spiaggia di Reynisfjara, Islanda (Diego Delso, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

Imperdibile la spettacolare spiaggia nera di Reynisfjara, dove di stagliano rocce e faraglioni di basalto. Non proprio il luogo ideale per fare il bagno, né per prendere il sole, ma una meraviglia della natura da vedere assolutamente. Questa spiaggia si trova sulla costa meridionale dell’Islanda, vicino al villaggio di Vík í Mýrdal. L’arenile è formato da ciottoli scuri e sabbia vulcanica, alle spalle della spiaggia c’è una laguna, mentre il costone roccioso che chiude la baia è ricoperto dei erba verdissima.

Spiaggia dei Conigli

Lampedusa, Spiaggia e Isola dei Conigli (Foto Gio La Gamb, Wikipedia-LIcenza: CC BY-SA 3.0)

La Spiaggia dei Conigli di Lampedusa è un’altra delle meraviglie del nostro Mare Mediterraneo. Si affaccia sull’omonima isola rocciosa situata proprio davanti alla costa, raggiungibile anche a piedi grazie al fondale molto basso, incredibilmente trasparente. L’acqua sembra quasi bianca e si colora via via di turchese, celeste, azzurro, indaco e blu profondo. Un autentico spettacolo. Sulla spiaggia depongono le uova le tartarughe Caretta Caretta.

Laguna Blu, Malta

Laguna Blu, Comino, Malta (Thinkstock)

Che dire della Laguna Blu nell’arcipelago di Malta? Si trova tra le isole di Comino e Cominotto, nel Canale di Gozo, ed è una baia dalla spettacolare acqua turchese e trasparente, dove le barche sembrano sospese in aria. Tutto intorno a cingere la baia le rocce delle due isole. Mentre l’isola di Malta è più a sud e quella di Gozo a nord. Sulle coste rocciose della baia si affacciano piccole spiagge. Un paradiso da godersi soprattutto in barca. La Laguna Blu in maltese è Bejn il-kmiemen.

Cala Macarelleta, Spagna

Cala Macarelleta, Minorca, Baleari (Vibragiel, CC BY-SA 2.0)

Splendida e imperdibile Cala Macarelleta. Siamo alle Baleari, sull’isola di Minorca, una delle più belle dell’arcipelago spagnolo. Qui tra le rocce ricoperte di pini e altre piante e arbusti della macchia mediterranea, si apre una baia di sabbia bianchissima e con un’acqua turchese e smeraldo dalla eccezionale trasparenza. La spiaggia si raggiunge percorrendo a piedi un sentiero panoramico. Attenzione, è una spiaggia anche per naturisti e solitamente molto affollata, quindi regolatevi di conseguenza.

Falsterbo, Svezia

Falsterbo, Svezia (iStock)

Una spiaggia di sabbia bianca e dune nel sud della Svezia, con bassi arbusti, cabine colorate, piste ciclabili eppure selvaggia. Falsterbo è un luogo molto suggestivo. Non proprio la spiaggia per prendere il sole e fare il bagno, per come la intendiamo noi. Comunque molto bella, con un orizzonte calmo e colori spettacolari. Una linea netta blu scuro separa il mare dal cielo azzurro. Un posto perfetto per passeggiate e relax. La spiaggia di Falsterbo si trova nella contea di Scania, a sud di Malmo.

VIDEO: Spiagge più belle d’Europa, Algar de Benagil, Portogallo

A cura di Valeria Bellagamba

Tags:

Altri Articoli Interessanti: