Terremoto sul lago di Garda: paura fra Lombardia e Veneto

 

terremoto garda
L’epicentro del terremoto

Dopo la Grecia (qui gli aggiornamenti e le informazioni per i turisti) anche l’ Italia è stata interessata da una potente scossa sismica. Il terremoto è avvenuto sul Lago di Garda ed è stato distintamente avvertito in tutto il Veneto meridionale e la Lombardia orientale.

Il sisma di magnitudo 3.6 è avvenuto alle 19.03 con epicentro a San Zeno di Montagna in provincia di Verona, a 43 km da Brescia. L’ipocentro è stato ad appena 4 km di profondità ed è questo il motivo per il quale la scossa è stata avvertita a decine di chilometri di distanza. Solitamente i terremoti con ipocentro poco profondo sono più distruttivi. Nella città scaligera soprattutto gli abitanti dei piani alti dei palazzi hanno sentito vibrare ed hanno allertato i vigili del fuoco.

Fortunatamente non si registrano feriti, né danni a cose. Solo molto spavento in una zona poco avvezza ai terremoti. Non ci sono quindi strade chiuse ed i trasporti risultano regolari.

Previous articleVacanze in Italia: nuova emergenza morbillo
Next articleGuida della Grecia: alla scoperta delle Isole Ionie
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.