ViaggiNews

Arriva l’autobus-hotel: mini stanze al posto dei sedili

martedì, 18 luglio 2017

il futuro dei viaggi è l’autobus-hotel! Se fino a poco tempo fa viaggiare in autobus era la scelta più infelice che si potesse fare – scomodità dei sedili, tempi di percorrenza biblici e costi non troppo low cost – oggi non lo è più. Intanto dal punto di vista economico grazie ai vari Flixbus è diventato al contrario estremamente economico, inoltre la qualità dei pullman è decisamente migliorata. E per finire coprire delle tratte in notturna in autobus significa abbattere il costo di una notte in hotel.

Ma se l’autobus stesso fosse una sorta di hotel? Beh, si raggiungerebbe la perfezione o quasi. E a quanto pare la si è raggiunta. Sono nati infatti dei nuovi pullman che sono degli hotel su ruote. Al posto dei sedili ci sono infatti delle mini cuccette, o meglio delle capsule dotate di ogni comfort per assicurare un viaggio ed una nottata piacevole e di tutto riposo.

Ad ideare questo nuovo tipo di pullman, il ‘Cabin Bus’, ci ha pensato la società Tom Curier che ha voluto investire su un modo diverso di viaggiare. Mentre tutti puntano sull’iper velocità (il treno hyperloop o i nuovi aerei supersonici che promettono di collegare Londra e New York in meno di tre ore) questa azienda statunitense ha preferito scegliere la comodità della lentezza.

Il pullman-hotel: ecco come funziona

Il Cabin bus è un pullman su due piani su cui possono viaggiare fino a 24 persone. Ogni passeggero ha una cuccetta separata dalle altre dotata di ogni comfort: letto con comodino, finestra, aria condizionata, wi-fi, luce e servizio personale. Gli spazi sono ovviamente molto esigui, ma l’attenzione al lusso e alla tecnologia è enorme. Ogni stanza ha infatti un device su cui si possono comandare le proprie esigenze (dall’abbassamento della tenda allo spegnimento della luce).

Il Cabin Bus è stato lanciato sul mercato lo scorso anno con un’offerta promozionale ed ha fatto registrare il pieno di prenotazioni. Ora entra in azione sul serio e si vedrà se l’idea dell’hotel su ruote piace davvero o se la grande affluenza era dovuta solo al prezzo estremamente basso.

Il pullman-hotel coprirà da questa settimana tutti i giorni la tratta San Francisco-Los Angeles. Si parte alle 23 di sera e si arriva a destinazione il giorno dopo alle 7 del mattino (che vuole può restare a dormire nella sua stanza fino alle 9). Il prezzo del biglietto è di 115 dollari. Circa la metà di quanto si spenderebbe in aereo, ma circa 5 volte in più di tempo. Le due città californiane distano infatti solo un’ora e mezza di volo.

 

L’azienda è però convinta che la gente sceglierà di viaggiare nei pullman hotel e se sarà un successo questa tratta sono già pronte le linee New York-Boston, poi Boston-Washington e Washington-New York. E poi il passo successivo sarà la conquista dell’Europa.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: