ViaggiNews

Meteo, estate 2017: ecco cosa ci aspetta mese per mese

lunedì, 22 maggio 2017

FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images

L‘estate sta scoppiando l’Italia. Dopo averci fatto penare non poco, il caldo sta finalmente prendendo possesso del nostro Paese regalandoci giornate perfette per un tuffo al mare. Merito di ciò è l’anticiclone Hannibal che torna dall’Africa prepotentemente sull’Italia e fa innalzare i valori termici ben al di sopra delle medie stagionali.

Ma non è tutto rose e fiori. Non mancheranno infatti i temporali su alcune zone, segno che l’Alta Pressione, ovvero colei che ha il compito di garantire il bel tempo e la stabilità non è ancora radicata sull’Italia. Su cosa succederà nei prossimi giorni potete leggerlo dettagliatamente qui, ma quello che vogliamo scoprire ora è come sarà l’Estate 2017.

Meteo estate 2017: giugno, luglio e agosto

Come dicevamo l’Alta Pressione tarda a stabilizzarsi. Questa situazione ha come conseguenza la possibilità che correnti atlantiche possano arrivare sul nostro Paese modificando le condizioni. E’ quello che succederà a giugno. In un quadro di fisiologico aumento dei valori assisteremo anche a violenti ondate di perturbazioni che coinvolgeranno principalmente le regioni tirreniche ed il nord Italia. Andrà meglio alle regioni adriatiche e a quelle meridionali che saranno meno esposte alle correnti fredde e cariche di pioggia provenienti dall’Altlantico.

Anche il mese di Luglio per gli esperti sarà un mese in cui non ci sarà un caldo troppo estivo. Ossia il fronte caldo subtropicale non conquisterà pienamente il basso bacino mediterraneo. Il problema sarà che l’Alta Pressione tarderà a radicalizzarsi con quindi instabilità più marcata al Centro e al Nord con possibilità in queste zone di frequenti temporali e anche grandinate. Non mancheranno ovviamente giornate soleggiate e molto calde, anzi ce ne saranno parecchie, ma saranno comunque nei valori medi, senza eccessi.  Più caldo invece al Sud Italia più esposta ad ondate di caldo, ma anche in questo caso non sono previsti record.

Per il mese di Agosto secondo gli esperti si cambierà invece musica. Già dalla fine del mese di luglio il fronte caldo sarà più stabilizzato sul nostro territorio e con maggiore facilità arriveranno ondate di caldo dall’Africa. Il famoso anticiclone Caronte farà la sua comparsa sul nostro Paese traghettandoci a temperature record soprattutto al Centro- Sud. Agosto sarà anche scarso di precipitazioni su buona parte dell’Italia, mentre dovrebbe essere generoso di pioggia nella seconda metà del mese nell’arco alpino e prealpino. Un’informazione importante per chi pensa di passare le vacanze di agosto sulle nostre splendide montagne.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: