ViaggiNews

Voli aerei, le regole di sicurezza: dai controlli al bagaglio a mano

martedì, 9 maggio 2017

Getty Images

La sicurezza in volo è uno dei temi cruciali dei nostri giorni. Il rischio di attentati terroristici ha portato all’introduzione di regole sempre più stringenti su quello che si può portare a bordo in aereo, soprattutto nel bagaglio a mano in cabina. Le norme cambiano con una certa frequenza ed essere informati e aggiornati è importante se non si vogliono avere brutte sorprese.

Recentemente, Stati Uniti e Regno Unito hanno introdotto il divieto di portare in cabina computer portatili (laptop), tablet, lettori di e-book, lettori dvd, console portatili per videogames, macchine fotografiche e in genere tutti i dispositivi elettronici più grandi di uno smartphone o di dimensioni maggiori di 16cm x 9,3cm. Un divieto introdotto dal 25 marzo scorso per i voli provenienti da alcuni Paesi del Nord Arfica e del Medio Oriente. Le autorità di intelligence temono attentati dinamitardi dai dispositivi elettronici, che però potranno essere imbarcati in stiva con il resto del bagaglio. Dal divieto sono esclusi gli smartphone e i dispositivi medici.

La novità è che, stando ad indiscrezioni, sembra che l’amministrazione Trump voglia introdurre il divieto di computer portatili e tablet a bordo anche degli aerei provenienti dall’Europa. La notizia non è ancora confermata. È stata anticipata dai media statunitensi, che hanno citato fonti del Dipartimento della sicurezza nazionale. La misura è ancora in fase di studio, ma potrebbe essere adottata a breve.

Sicurezza in volo: le regole per il bagaglio e i controlli

Noi intanto vi ricordiamo le regole da osservare per la sicurezza in volo.

Bagaglio a mano

Per quanto riguarda le dimensioni del bagaglio a mano, secondo l’Enac, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, è consentito portare in cabina un solo bagaglio a mano, la cui somma non deve superare i 115 cm. In genere ogni compagnia ha le proprie regole: ad esempio Alitalia accetta borse di massimo 55x35x25, per un peso massimo di 8 kg e permette di portare con sé anche la borsetta o il pc. Le misure di Ryanair sono 55x40x20 per un massimo di 10 kg (consentita anche una seconda borsa più piccola) mentre quelle di Easyjet sono di 56x45x25. Qui non c’è limite di peso, ma non ci possono essere bagagli extra (un secondo bagaglio a mano, delle dimensioni di una borsetta o computer portatile, è concesso a tutti i clienti premium).

Meglio portare delle valigie morbide o semirigide perché si adattano meglio allo spazio (considerate che nel peso dovete tener presente anche le ruote) e meglio munite di tasca esterna, per metterci documenti, carte d’imbarco e liquidi.

Cibo, bevande e liquidi in cabina

Ecco quali sono i cibi e le bevande ammessi in cabina, con il bagaglio a mano.

I cibi morbidi e spalmabili sono in genere assimilati ai liquidi, quindi non si possono portare in cabina.

Cibi ammessi

  • Sandwich preparati con crema di cioccolato
  • Sandwich preparati con burro di arachidi
  • Formaggi in forma solida (es. Parmigiano etc…)

Cibi non ammessi

  • Crema di cioccolata
  • Burro di arachidi
  • Yogurt, formaggio fresco
  • Formaggio morbido (es. camembert)

Per quanto riguarda le bottigliette d’acqua possono essere portate in cabina solo quelle acquistate al bar prima dell’imbarco, dopo aver passato i controlli. Deroghe sono invece ammesse per il biberon dei neonati.

I liquidi possono essere portati in cabina passeggeri, con il bagaglio a mano, solo se contenuti in singoli recipienti da 100 ml (o 100 gr) l’uno, da inserire in una busta, sacchetto o borsa di plastica trasparente, richiudibile e completamente chiusa, di capacità non superiore ad 1 litro (di solito una busta di cm 18 x 20). Ai controlli, la busta va tirata fuori dal bagaglio a mano per essere mostrata e controllata dagli addetti alla sicurezza.

Vi ricordiamo infine i nostri 10 consigli per fare la valigia perfetta prima di partire.

Video: sicurezza in volo, controlli in aeroporto

Tags:

Altri Articoli Interessanti: