ViaggiNews

Meteo è allerta: nubifragi e temporali su molte regioni

lunedì, 6 febbraio 2017

GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)

Se gennaio dopo averci fatto patire freddo e gelo – e purtroppo causato anche molti problemi e vittime per via della neve sugli Appennini centrali – si è chiuso con un clima relativamente mite e soleggiato, febbraio ha da subito dimostrato di essere di tutt’altra pasta e di essere perfino più invernale di gennaio.

Stando agli esperti meteo infatti, il secondo mese di questo 2017 si farà ricordare per le tante piogge – a carattere anche alluvionale – il freddo intenso e la neve. Se con le piogge ce la dovremo vedere in questa prima parte del mese, il periodo centrale sarà quello in cui il gelo invaderà il nostro Paese. Ma già da domani le temperature inizieranno a scendere gradualmente, ma sensibilmente.

Allerta meteo: nubifragi in molte regioni

L’attenzione dei meteorologi è però puntata sul maltempo che sta imperversando sul nostro Paese. Il primo lunedì di febbraio si è aperto con piogge diffuse su tutto il territorio ad esclusione del NordOvest, in parte interessata anche la Lombardia. Piogge forti su Veneto, Emilia Romagna ed Est Lombardia. Al Centro temporali su tutte le regioni più intensi sull’ Ovest Sardegna, sul Centro Ovest Lazio e sulle Marche. Rovesci anche al Sud in particolare su Campania occidentale e sulla Calabria Tirrenica. Ma nella serata di lunedì migliorerà un po’ su tutta Italia.

La perturbazione atlantica che imperversa darà infatti una tregua, tanto che domani non sono previste piogge al Nord, e qualche residua solo sulle regioni adriatiche centrali e meridionali. Ma già da Mercoledì 8 tornerà una perturbazione carica di pioggia che assieme all’abbassarsi delle temperatura porterà anche la neve al Nord a quota collinare sul Piemonte. Molte piogge sul Nord Ovest, deboli sui versanti tirrenici, ma molto forti invece sulla Sardegna, che nella zona settentrionale dell’isola potrebbero avere carattere di nubifragio. Nel corso della serata il maltempo giunge al Sud con piogge sulla Sicilia, la Calabria meridionale e le coste campane.

Giovedì 9 sarà una giornata di intenso maltempo su tutta Italia, ma gli occhi saranno puntati sulla Sardegna e la Sicilia: sulle isole potrebbero infatti verificarsi temporali a carattere alluvionale. In particolare nella zona di Trapani e di Agrigento. Temporali anche sulla Calabria ionica e anche qui si prevedono importanti accumuli di acqua in poco tempo.  Venerdì ancora piogge sull’Italia, ma meno intense e dovrebbero salvarsi le regioni tirreniche, dove ci sarà ampia nuvolosità senza precipitazioni.

Le temperature, come abbiamo detto, caleranno di alcuni gradi in questi giorni, ma il cambio netto lo avremo sul finire di questa settimana quando correnti gelide provenienti dalla Russia entreranno sul nostro Paese facendo crollare la colonnina di mercurio. A farne particolarmente le spese saranno le regioni Nord Orientali, ma tutta Italia andrà nuovamente quasi sotto zero.

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: