ViaggiNews

Francoforte: alla scoperta della “nuova città vecchia”

sabato, 14 gennaio 2017

Frankfurt Skyline

Per una vacanza all’insegna della cultura e della bellezza, Francoforte Sul Meno, città extracircondariale della Germania, è ciò che fa per voi. Quinta città tedesca per abitanti, si trova al centro di una vasta area metropolitana lungo il fiume Meno e negli ultimi anni è diventata sempre più all’avanguardia.

Francoforte, soprannominata “Bankfurt”, “Mainhattan” (gioco di parole tra Main, il fiume Meno, e Manhattan, cuore finanziario di New York) o “Big Äppel” (altro riferimento a New York), per questo 2017 ha deciso di “mettersi in tiro” e riserva grandi ed emozionanti novità. Francoforte rimarrà come sempre al centro dell’attenzione, richiamando a sé visitatori da ogni luogo che vogliano conoscere costumi, cultura e cucina tradizionale nei grandi eventi che si svolgeranno lungo tutto il 2017.

Cosa vedere a Francoforte

Francoforte è una città in continuo movimento. In particolare nel centro della città vecchia, il nuovo quartiere DomRomer e l’adiacente museo storico di Francoforte stanno per essere completati dopo un piano di ricostruzione e rinnovamento. Con questi due grandi progetti ormai completati, il paesaggio di Francoforte avrà un aspetto completamente nuovo. Nel corso degli ultimi anni, quella che è conosciuta come la “nuova città vecchia” e che si trova tra il duomo imperiale e la città di Römerberg è stata meticolosamente ricostruita seguendo i progetti originali. Una volta riportato al suo antico splendore, il quartiere sarà caratterizzato da abitazioni storiche, vicoli tortuosi e piazze pittoresche che ricordano un’epoca passata.

Il nuovo Stadhaus (Municipio) è stato recentemente completato e inaugurato nel giugno 2016. Il resto del quartiere dovrebbe essere completato entro l’autunno del 2017, così residenti potranno tornare ad abitare le case e gestire i negozi nel cuore pulsante della città. Qui, il passato e il presente di Francoforte s’incontreranno in armonia, quando anche l’antica strada che accolse re e imperatori tornerà accessibile.

Historic Center of Frankfurt at dusk

Il palazzo del Museo di Storia di Francoforte è infatti in ristrutturazione in accordo con i progetti originali per diventare un complesso architettonico unitario che potrà presto ospitare visitatori interessati a imparare di più sulla storia della città.

Il museo verrà inaugurato nel 2017, con una struttura completamente priva di barriere architettoniche. Nel maggio 2017, ritornerà il museo dedicato ai bambini che prenderà il nome di Young Museum, e dall’autunno dello stesso anno il museo ospiterà due mostre permanenti – “Old Frankfurt” e”New Frankfurt-. Il museo offrirà così una nuova esperienza ai suoi visitatori, con tour guidati e accessi multimediali.

L’aeroporto di Francoforte sul Meno, Flughafen Frankfurt am Main, è il maggiore aeroporto della Germania, con oltre 57 milioni e 500 mila passeggeri all’anno, il terzo in Europa e l’undicesimo nel mondo. Si trova a circa 12 km dalla città di Francoforte e vicino anche alle città di Darmstadt, Magonza, Offenbach e Wiesbaden.

Come arrivare dall’aeroporto a Francoforte

Raggiungere il centro di Francoforte dall’aeroporto è facile, vediamo i mezzi per raggiungerlo

Treno: Per raggiungere il centro si possono prendere i treni della linea regionale S-Bahn: Ogni 15 minuti partono dalla stazione del Terminal 1 i treni S8 e S9 della compagnia RMV e arrivano alla stazione principale di Francoforte in 11 minuti. I biglietti si possono acquistare alle biglietterie automatiche, il costo di una corsa è di € 4,65 per un adulto e di € 2,80 per un bambino.

Autobus: entrambi i terminali dell’aeroporto di Francoforte hanno fermate degli autobus e sono collegate tra loro da navette gratuite che impiegano 10 minuti nel trasferimento.

Taxi: I taxi si trovano fuori i Terminal Ci sono anche i taxi-navetta che possono trasportare fino a sette passeggeri.

Auto: La strada principale per raggiungere in auto il centro di Francoforte dall’aeroporto è la B43. IL tragitto, a seconda del traffico, dura circa 18 minuti.

Fonte: www.frankfurt-tourismus.de

Tags:

Altri Articoli Interessanti: