ViaggiNews

Dubai: i 10 ristoranti più belli e buoni da provare assolutamente

mercoledì, 23 novembre 2016

Getty Images

Getty Images

Medio-orientale, indiano, asiatico, europeo, nord e sud americano, africano… ecco tratteggiata a grandi linee l’offerta gastronomica di Dubai che accoglie persone da tutto il mondo e, insieme, le loro cucine. Si può facilmente dire che il viaggiatore, a Dubai, riesce a fare in pochissimo tempo un vero e proprio giro del mondo gastronomico scoprendo gusti e ricette dei generi più diversi.

Una guida rapida per andare a colpo sicuro? Ecco elencati 10 posti imperdibili, per un autentico viaggio gourmet.

I dieci ristoranti più strani di Dubai

  • El Sur: È sicuramente la terrazza la prima cosa che salta all’occhio arrivando a El Sur: la vista sull’oceano e l’ambiente caldo danno l’impressione di essere arrivati in Spagna. Perfetto per un aperitivo rilassante nel weekend o veloce dopo l’ufficio, per chi a Dubai ci vive, ma soprattutto per il pranzo… e la siesta… El Sur propone le tradizionali tapas: pementos de Padrón, patatas bravas e le huevos rotos, ma non disdegna le sperimentazioni e l’innovazione con le sue ricette originali. Tradizione e novità, come a Dubai, ma la cosa certa è che non si lascia il ristorante ancora affamati. Dove si trova: The Westin Dubai Mina Seyahi Beach Resort & Marina, Umm Suqeim, www.elsurdubai.com
  • Mazaher: Per chi vuole scoprire la vera cucina libanese, in un’atmosfera raccolta e pittoresca, Mazaher è l’indirizzo giusto. Un ambiente vivace di connotazione fortemente orientale, dove l’offerta gastronomica soddisfa qualsiasi palato con i suoi piatti tradizionali, semplici ma al tempo stesso sublimi. Dove si trova: Dubai World Trade Centre, www.mazaher-dubai.com
  • Weslodge: Creativo, elegante, moderno: si potrebbe dire che il Weslodge è un chic&rockandroll. Questo ristorante affonda le sue radici sulla road 66, portando a Dubai la musica, i piatti, i cocktail del Paese a stelle e strisce. Il menù è contemporaneo, con offerta di ceviche di tonno, tartare di manzo, pollo glassato. Lo chef Ben Heaton usa tecniche modernissime e si lascia ispirare all’internazionalità di Dubai, per offrire un’esperienza culinaria indimenticabile. Dove si trova: JW Marriott Marquis Dubai, Business Bay, www.weslodge.ae
  • Fish Beach Tavern: I sapori della cucina egea, l’atmosfera rilassata di una cena in spiaggia, la vista incantevole sulla Palma, sono questi gli ingredienti, oltre al pesce freschissimo che la Fish Beach Tavern propone ai clienti. Tutti gli ingredienti arrivano direttamente dalla Turchia offrendo un’esperienza autentica al 100% da condividere con parenti e amici. Dove si trova: Le Meridien Mina Seyahi Beach Resort & Marina, Umm Suqeim, www.fish-dubai.com
  • Seven Sands Restaurant: Fusione, la parola d’ordine: di sapori, di ispirazioni, di sensazioni. Seven Sands serve la tipica cucina emiratina in un ambiente moderno e luminoso, tipico della Dubai contemporanea. Il ristorante permette un’esplorazione indimenticabile tra le tradizioni culinarie della città con prodotti tipici e ricette tradizionali. Dove si trova: The Beach, Dubai Marina, www.sevensandsrestaurant.com
  • Antique Bazaar: È un pluripremiato ristorante indiano che riflette l’autenticità della cucina tipica in un ambiente curato ed elegante. Famoso per il suo rispetto della tradizione, propone piatti famosi perché tra i preferiti dalle famiglie reali indiane e completa l’esperienza con una coinvolgente musica dal vivo suonata al centro della sala… una vera e propria full immersion. Dove si trova: Four Points by Sheraton, Bur Dubai, www.antiquebazaar-dubai.com
  • Nobu: Nobu Matsuhisa, chef diventato famoso in tutto il mondo, continuando nel suo percorso di ricerca e di ridefinizione della cucina giapponese, arricchisce lo stile giapponese con influenze arabe e crea un’esperienza irripetibile che propone all’Atlantis the Palm. Oltre al menù, che comprende le portate che hanno reso Nobu famoso e ricette sempre nuove, il sushi bar e la sake lounge offrono un tocco in più agli ospiti. Dove si trova: Atlantis, The Palm Jumeirah, www.noburestaurants.com/dubai
  • Garden: Al Garden si scopre una delle ultime tendenze della cucina internazionale: quella che arriva dal Perù. L’invito alla socializzazione, allo scambio e alla condivisione è il valore aggiunto di questo ristorante, tipicamente peruviano nei sapori come nell’ambiente: tavoli di legno stagionato, piante e fiori, luci tenui, ambiente rilassante per una serata rilassante intorno ad un grande tavolo a condividere cibo e storie. Dove si trova: JW Marriot Marquis Hotel, Sheikh Zayed Road, www.jwmarriottmarquisdubailife.com/dining/garden
  • Tagine: Se non siete mai stati in una casa di Marrakech, questo ristorante vi darà un’idea di come sarebbe l’esperienza. Il Tagine è un susseguirsi di stanze, tappeti, archi, lanterne importati dal Marocco che, insieme ai sapori della cucina e alle spezie che impreziosiscono le ricette, permettono di immergersi totalmente nell’esperienza. Dove si trova: One & Only Royal Mirage, Al Sufouh, www.oneandonlyresorts.com/one-and-only-royal-mirage-dubai/cuisine/tagine
  • Le Petit Maison: Le origini di Petit Maison sono tutte nell’arco di terra che unisce Genova a Nizza. La sua cucina è salutare e leggera, grazie soprattutto alla scelta delle materie prime: carciofi, zucchine, pomodori, olive, funghi. Prodotti del terreno e cucina mediterranea in un ambiente raffinato e accogliente, dove gli ospiti sono invitati ad assaggiare tutte le specialità e condividerle con i commensali. Dove si trova: Gate Village, Dubai International Financial Centre, lpmlondon.co.uk/dubai

Comunicato Stampa: www.visitdubai.com

Tags:

Altri Articoli Interessanti: