Meteo 1° gennaio 2023: niente di buono per il nuovo anno meteorologico

Come saranno le previsioni meteo per il 2023 e per questo nuovo anno meteorologico? Ecco cosa ci aspetta.

Siamo entrati nel 2023 ricchi di speranze e buoni propositi. Una cosa però è certa: parte della nostra buona volontà dobbiamo rivolgerla al pianeta per cercare di diminuire il nostro impatto ambientale.

Meteo Gennaio 2023
Che tempo ci aspetta a gennaio 2023?

Una scelta e una decisione fondamentale visto anche ciò che sta accadendo a livello meteorologico: un chiaro segnale che qualcosa non va. Infatti le previsioni meteo per Capodanno sono all’insegna del caldo anomalo, con un anticiclone piuttosto importante. Ma cosa succederà nei prossimi giorni?

Meteo gennaio 2023: cosa ci aspetta?

Oggi 1° gennaio 2023 diamo il via al nuovo anno e, a livello meteorologico ci ritroviamo con l’Europa spaccata a metà. Come spiegano gli esperti di 3bMeteo, infatti, la parte più a nord è travolta da freddo intenso con piogge e anche qualche nevicata in bassa quota. A sud, quindi più o meno dove si trova l’Italia, la situazione è nettamente diversa con un’alta pressione africana che porta temperature sopra le medie, caldo e tempo stabile. Ci sarà un po’ di umidità e quindi qualche isolata pioggia, ma niente di importante.

All’Epifania le cose potrebbero cambiare

La tendenza meteo per gennaio 2023, come sempre necessita di essere poi monitorata e confermata, ma vediamo comunque un inizio anno caldo con temperature superiori di ben 10 gradi alle medie stagionali. A ridosso della festa della Befana però le cose sembrano destinate a cambiare e a tornare nella media. Si preannuncia infatti un calo termico e dall’8 gennaio potrebbe ricominciare a piovere e soprattutto a fare più fresco, con una colonnina di mercurio che, ancora sopra le media, ma torna verso le temperature più corrette per questo periodo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 3BMeteo (@3bmeteo)

 

E dal 15 al 30 gennaio?

Anche per la terza decade, quindi gli ultimi giorni di gennaio, i modelli meteo parlano di un continuo calo termico sull’Europa, ma come diciamo sempre si tratta di tendenze troppo ballerine per averne la certezza. Bisognerà aspettare e vedere piano piano come si evolveranno le cose nei prossimi giorni. Per ora una cosa è certa: il 2023 è iniziato all’insegna del caldo e chi sognava la neve dovrà andare in altissima quota per trovarla.