Alla scoperta delle bellezze naturali e culturali dell’Austria, il viaggio delle meraviglie

Andare alla scoperta delle bellezze naturali e culturali dell’Austria, il viaggio delle meraviglie da fare. Tutte le informazioni utili.

Tra i viaggi da fare in questo momento, in autunno ma anche il prossimo inverno, l’Austria è una meta fortemente consigliata. Tra paesaggi naturali da favola, città d’arte, castelli, abbazie e piste da sci, questo periodo è l’ideale per visitare un Paese straordinario.

bellezze naturali culturali austria
Alla scoperta delle bellezze naturali e culturali dell’Austria, (Castello di Hohenwerfen, Werfen. Foto di Dimitris Kiriakakis su Unsplash)

L’Austria è facilmente raggiungibile dall’Italia, in aereo, in auto e anche in treno. Un Paese che offre tanti tipi di viaggi, dove le bellezze naturali e culturali si uniscono offrendo ai viaggiatori esperienze uniche.

Qui di seguito vi segnaliamo i luoghi più belli da visitare nella vostra vacanza in Austria di autunno e inverno. Ecco le meraviglie che non potete perdervi

Bellezze naturali e culturali dell’Austria, il viaggio delle meraviglie

Questo autunno e inverno possiamo finalmente visitare l’Austria in completa libertà, senza più le restrizioni per la pandemia di Covid che un anno fa nel Paese erano molto rigide, tra Green pass rafforzato (per vaccinati) e nuovi lockdown. Le città sono tornate ad accogliere i turisti, mentre fervono i preparativi per le feste di fine anno, tra mercatini di Natale, festival, iniziative culturali e spettacoli.

C’è veramente l’imbarazzo della scelta sui luoghi da visitare in questo ricchissimo Paese. Per aiutarvi vi ricordiamo la nostra guida dell’Austria, con la segnalazione dei principali luoghi da vedere.

Qui, in particolare, vogliamo proporvi un itinerario di viaggio tra le bellezze naturali e culturali, per una immersione tra le meraviglie del Paese.

Cultura e natura

bellezze naturali culturali austria
Castello del Belvedere a Vienna (Foto di Minsu B da Pexels)

Se Vienna e Salisburgo sono le tappe irrinunciabili di un viaggio in Austria alla scoperta delle città ricche di storia e cultura, esistono anche altre mete, magari meno conosciute, da visitare. Tante città, grandi e piccole, offrono autentiche bellezze monumentali, tra edifici storici, cattedrali, abbazie, castelli e palazzi reali.

Oltre alle più conosciute Innsbruck, Graz e Linz, in Austria potete visitare diverse piccole città storiche che non hanno nulla da invidiare alle più famose e che vi lasceranno pieni di stupore, tra bellezze artistiche e naturali.

Radstadt, storica cittadina medievale del Salisburghese è circondata dalle cime dei Tauri e per la sua posizione pianura è da vistare in bicicletta. Fuori da centro abitato, salendo sul monte Rossbrand potete ammirare un panorama da togliere il fiato su ben 150 vette delle Alpi Orientali.

A Bludenz, nel Voralberg, nell’Austria occidentale, trovate una cittadina che sorge nel punto di incontro di ben cinque vallate. Qui sono da visitare i caratteristici portici nella Werdenbergerstrasse, il Castello di Gayenhofen e l’adiacente chiesa di San Lorenzo, con il tipico campanile a bulbo. A est della città potete raggiungere il passo dell’Arlberg, dal quale godervi una vista spettacolare sui territori del Vorarlberg, a ovest, e sul Tirolo, a est. Invece, spostandovi a nord, lungo l’autostrada A14, arriverete a Bregenz, pittoresca cittadina sul Lago di Costanza (Bodensee), dove visitare chiese e monasteri con vista sul lago.

Da non perdere la visita a Baden (conosciuta anche come Baden bei Wein), storica cittadina che sorge nella Bassa Austria, appena a sud di Vienna. Conosciuta fin dal tempo dei romani, Baden, come dice il nome, è un centro termale molto importante e frequentato. Nel 2021, insieme ad altre località europee, Baden è stata inserita nel Patrimonio Unesco delle Grandi città termali d’Europa, che comprende anche la nostra Montecatini Terme.

La città di Baden è stata anche ispiratrice delle opere di grandi compositori. Durante il suo soggiorno qui, Mozart compose il mottetto “Ave Verum Corpus“, mentre Beethoven trascorse le estati degli anni 1821, 1822 e 1823 in una casa sulla Rathausgasse, dove scrisse buona parte della nona sinfonia,  quella dell'”Inno alla gioia“.

Tra i luoghi di storia, arte e cultura da visitare in Austria non potete perdervi le abbazie e i monasteri sui quali abbiamo scritto una guida. Mentre tra i luoghi di montagna più caratteristici, non potete perdervi l’incantevole borgo di Hallstatt, in Alta Austria, che sembra uscito da una favola. Visitarlo in autunno con i boschi dorati o in inverno imbiancato dalla neve sarà un’esperienza indimenticabile.

città europa neve
Hallstatt (Adobe Stock)

Infine, non abbiamo dimenticato lo sci. In inverno, ma già in autunno, trovate le piste aperte in tante località del Paese. Dove praticare sci alpino e molti altri sport invernali. Anche qui avete solo l’imbarazzo della scelta sui luoghi dove andare. In particolare, vi consigliamo la località Dorfgastein, nel Salisburghese un resort paradisiaco non lontano dall’Italia.

Per ulteriori informazioni, segnaliamo il sito dell’ente turismo austriaco: www.austria.info/it