Ryanair, il trucco (legale) per non pagare il bagaglio che nessuno conosce

Come fare per spendere meno sul bagaglio a mano di Ryanair? I trucchi per risparmiare e portare comunque un sacco di cose

E’ sempre lui, il bagaglio. E’ questo il tormento di tutti i viaggiatori. Infatti è il trolley, quello che vorremmo tanto portare in cabina con noi, che fa alzare il prezzo del biglietto aereo rendendo vana ogni offerta o quasi. Sembra infatti andare tutto per il meglio fino a quando completando la prenotazione del volo ci accorgiamo che il prezzo finale, bagaglio incluso, è molto più alto di quello di partenza. E ci prende lo sconforto. Ma c’è una soluzione per spendere poco sul bagaglio a mano. E per quanto fantasiosa e strategica è totalmente legale.

ryanair risparmiare
Come risparmiare sul bagaglio a mano di Ryanair

Le regole sul bagaglio a mano imposte dalla compagnie low cost prevedono che nella tariffa base sia compresa sola una piccola borsa da sistemare sotto il sedile. Per portare il trolley bisogna pagare. Questa policy è applicata da Ryanair, ma anche da Easyjet, Wizzair e molte altre. Ma non preoccupatevi la soluzione per risparmiare sul bagaglio a mano c’è.

Come non pagare per il bagaglio a mano di Ryanair: il trucco geniale e facilissimo

Prezzi eccezionali, offerte con voli a 5 euro, davvero impossibile resistere alle offerte di Ryanair. E i costi sono davvero quelli pubblicizzati, a patto però di partire leggerissimi ovvero solo con una borsa. E’ la tariffa value di Ryanair, se si vuole portare anche un trolley bisogna acquistare la tariffa regular che ha un prezzo decisamente più alto. Ma è pressoché impossibile se si viaggia per una vacanza di più di un giorno specialmente in inverno portare solo una borsa. Ma come fare per risparmiare? Seguire questi trucchi semplici e geniali.

  • Scegliere il priority
  • Dividere e meglio la stiva
  • Il trucco del cuscino

Altro che regular: meglio il priority

Ryanair vi permette di portare con voi il bagaglio a mano in cabina acquistando la tariffa regular o il priority. Ma quest’ultimo vi conviene di gran lunga. La tariffa regular prevede: il boarding prioritario, la scelta del posto dove sedersi (ma solo alcune file, le migliori prevedono un pagamento ulteriore) e il trolley da 10 kg.

Il priority le stesse identiche cose tranne il posto. Solo che costa circa la metà. Sì, avete capito bene. Ad esempio il volo Roma-Berlino costa 26 euro in più con la tariffa regular e 14 con il priority. Avete ancora dubbi? Dunque procedete con l’acquisto della tariffa value e aggiungete poi il priority pagherete molto meno e avrete con voi il vostro trolley.

bagaglio ryanair
Ryanair come spendere poco e portare il bagaglio

Dividete il bagaglio e meglio la stiva

Bello, bellissimo avere il proprio trolley con sé in cabina. Ma volete mettere il vantaggio di avere tantissimo spazio, non preoccuparsi di stipare tutto dentro e non comprare contenitori da viaggio per i liquidi? Se la vostra vacanza dura qualche giorno, viaggiate in inverno e dunque con abbigliamento voluminoso e magari siete in due non fatevi prendere da nessun dubbio e acquistate il bagaglio da stiva da 20 kg.

Il costo del bagaglio in stiva? Mediamente costa come la regular. Solo che potete portare il doppio del peso spendendo meno della metà. Già perché se la valigia da stiva la condividete con il vostro compagno di viaggio il costo a persona si dimezza ulteriormente. Ad esempio nel nostro esempio di volo Roma-Berlino 2 persone con tariffa regular spendono 110 euro; 2 persone con un priority a testa spendono 94 euro; 2 persone con un bagaglio in stiva da 20 kg spendono 84 euro!

Se proprio non potete fare a meno di avere con voi il vostro bagaglio allora acquistate un solo priority e dividete lo spazio nel trolley con il vostro partner di viaggio. Così facendo spenderete di meno. Nel nostro esempio del volo Roma-Berlino il costo per 2 persone un priority è di 75 euro.

ryanair trucco
Il cuscino diventa una borsa

Il cuscino: ma non per dormire

La Ryanair è abbastanza rigida sui controlli del bagaglio in aeroporto. Anche se ciò ha molte variabili: in alcuni scali sono molto fiscali, in altri molto meno. Ciò dipende anche da quanto sia pieno il volo: se tutti i sedili sono occupati risparmiare spazio è una priorità e può finire che nemmeno una bustina in più venga tollerata. Per evitare problemi e potersi portare qualcosa in più potete ricorre al trucco del cuscino.

Avete presenti quei cuscini che si mettono al collo per appoggiare la testa e riposare durante i viaggi? Ecco prendete uno di quelli, uno dei più grandi. Aprite la zip, svuotatelo e riempitelo con i vostri indumenti. La capienza è più o meno quella di una borsa piccola. Vanno bene anche tutti gli altri cuscini considerati da viaggio. Sono tutti ammessi anche dalle rigide regole di Ryanair.

Considerando che ne avete una compresa nella tariffa base e considerando che sarete stati previdenti di mettervi addosso l’abbigliamento più voluminoso, dovreste riuscire a star fuori per un weekend senza pagare nulla in più per il bagaglio.

Dunque prima di prenotare guardate con attenzione le varie combinazioni di viaggio e tariffa. Seguite questi trucchi facili facili e vedrete che riuscirete a risparmiare sul bagaglio a mano!

Previous articleSkipass quanto mi costi! Boom tariffe con il caro energia
Next articleUn ristorante che sparisce ogni notte: non puoi perdertelo
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.