Meteo shock, dall’estate all’inverno: giù i termometri senza pietà

Cambia il meteo: dall’estate all’inverno, in arrivo piogge e freddo. Tutti gli utlimi aggiornamenti da conoscere.

Come era prevedibile, è arrivata la fine dell’ottobrata, il periodo di sole e caldo sopra la media stagionale che si manifesta nel mese di ottobre e di cui abbiamo goduto la settimana scorsa con belle giornate soleggiate e temperature estive.

meteo estate inverno termometri
Meteo, dall’estate all’inverno: giù i termometri (Adobe Stock)

Ora è cambiato il tempo, già dall’inizio della settimana da lunedì 10 ottobre sono arrivati i primi cambiamenti, con piogge e calo delle temperature in buona parte d’Italia. Dove non piove, comunque, il cielo è nuvoloso o velato. Insomma, è l’autunno.

Scopriamo che tempo ci aspetta nei prossimi giorni. Tutti gli ultimi aggiornamenti dalle previsioni meteo.

Meteo: dall’estate all’inverno, giù i termometri

L’instabilità era arrivata sull’Italia già nella giornata di domenica 9 ottobre, poi lunedì 10 il tempo instabile si è esteso a gran parte d’Italia, con piogge, temporali locali e dove non piove cieli coperti o parzialmente nuvolosi. Addio al periodo dell’ottobrata.

Le zone d’Italia maggiormente investite dal maltempo sono le regioni di Nord Ovest, quelle tirreniche e quelle meridionali.

Il tempo sarà instabile o variabile almeno fino a metà settimana. Tra piogge e temporali, comunque, non mancheranno schiarite con il ritorno del sole. I meteorologi, tuttavia, prevedono solo una pausa dal maltempo che dovrebbe tornare nella seconda parte della settimana, con nuove piogge e temporali. Maltempo che colpirà soprattutto il Sud Italia. Mentre le temperature saranno in calo. Come annuncia 3bmeteo.

Previsioni in dettaglio

Nella giornata di martedì 11 ottobre il tempo inizialmente sarà caratterizzato da schiarite su gran parte d’Italia, con il ritorno del sole, dopo il lunedì di pioggia. Il tempo, tuttavia, sarà più nuvoloso sulle regioni adriatiche, con possibili piogge su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia.

Poi, nel prosieguo della giornata l’instabilità aumenterà nelle zone interne del Centro Sud. Sono attesi rovesci e temporali isolati sull’Appennino Tosco-Emiliano e sull’Appennino Calabro-Lucano. Le precipitazioni, poi, si estenderanno alla Calabria ionica e alla Sicilia orientale. Mentre al Nord e sulle regioni tirreniche il tempo sarà più asciutto con schiarite. È previsto un lieve aumento delle temperature, tranne al Sud.

La giornata di mercoledì 12 ottobre sarà ancora all’insegna del tempo variabile ma più asciutto e con minori precipitazioni, almeno sull’Italia peninsulare. Il tempo sarà parzialmente nuvoloso o nuvoloso su gran parte d’Italia. Le piogge saranno più probabili sulle Alpi e nelle zone interne del Centro Sud. Mentre dal pomeriggio è previsto un peggioramento sulla Sardegna, con piogge su tutta la regione. Le precipitazioni si estenderanno alla Sicilia. Le temperature si manterranno stabili.

Certo è che con la fine dell’ottobrata non avremo più il caldo quasi estivo della scorsa settimana e per molti potrà essere uno shock termico. Abituiamoci al clima autunnale e prepariamoci all’inverno che si avvicina.

meteo estate inverno termometri
Meteo (Adobe Stock)