Se amate le Feste ecco la città dei vostri sogni: qui è Natale 365 giorni l’anno!

L’idea di viaggio per chi ama le feste: ecco la città dei vostri sogni dove è Natale 365 giorni l’anno!

Esiste una città dove è Natale tutto l’anno, per tutti i 365 giorni e 366 negli anni bisestili. Un posto incredibile che sembra uscito dalla fantasia di uno scrittore, invece è reale.

città natale anno
Se amate le Feste ecco la città dei vostri sogni: qui è Natale 365 giorni l’anno! (Santa Claus. Adobe Stock)

No, non stiamo parlando del famoso Santa Claus Village di Rovaniemi, in Finlandia, che è un parco tematico, ma di una città vera e propria che si chiama Santa Claus.

Una città che si trova negli Stati Uniti e che in tutta la sua toponomastica richiama Babbo Natale e tutto il suo immaginario. Ecco tutto quello che dovete sapere.

Se amate le feste ecco la città dei vostri sogni: qui è Natale 365 giorni l’anno!

La città di Santa Claus di cui vi raccontiamo si trova nello stato dell’Indiana, nella Contea di Spencer. Si trova nella parte sudoccidentale dello Stato a nord del fiume Ohio e sud della strada Interstate 64. Ha poco meno di 2.500 abitanti.

La città più grande vicina è Louisville, in Kentucky, a circa un’ora e un quarto di macchina. Mentre per raggiungere Indianapolis ci vogliono circa 3 ore di viaggio. Così come per raggiungere St Louis, in Missouri, e Nashville, in Tennessee.

Si tratta dunque di una cittadina situata nel cuore degli Stati Uniti, ma in mezzo al nulla. Eccetto per le caratteristiche del suo singolare centro abitato, i nomi delle strade, dei negozi e perfino i camion dei pompieri.

Come è nata Santa Claus in Indiana

La cittadina di Santa Claus fu fondata nel 1854 con il nome di Santa Fe. Quando nel 1856 la cittadina volle aprire il suo primo ufficio postale, il Post Office Department rifiutò la registrazione perché esisteva già una Santa Fe in Indiana.

Si svolsero così diversi incontri in città, tra i membri del consiglio comunale e i cittadini finché non si decise di dare alla città il nome di Santa Claus. Da quel momento la città che porta il nome di Babbo Natale ha assunto in tutto e per tutto i simboli e i nomi legati alla sua figura.

Qui nel 1935 è stato creato il Santa’s Candy Castle, il castello delle caramelle di Babbo Natale, in mattoni rossi,, la prima attrazione turistica della città e una delle prime attrazioni tematiche degli Stati Uniti. Poi, è seguito il Toy Village, con piccole case delle favole. Mentre il Santa Claus Town News è stato il primo giornale della città.

Accanto alle attrazioni turistiche e ai negozi dedicati al Natale, tutto nella città di Santa Claus richiama Babbo Natale, le sue renne e i suoi aiutanti, anche nei negozi di liquori e perfino negli studi medici.

Le strade della città di Santa Claus si chiamano Rudolph Boulevard, dal nome della renna di Babbo Natale, Reindeer Circle, Snowflake, Sleigh Bell, Snowball Avenue e Candy Cane Lane.

Insomma, visitare questo luogo è come vivere una magia.

Città di Santa Claus in Indiana (Foto di Sarah Afshar, CC BY-SA 3.0, Wikimedia Commons)

Santa Claus in Indiana, tuttavia, non è l’unica città degli Stati Uniti ad avere questo nome. Ne esiste un’altra in Georgia e anche questa ha nei nomi dei luoghi riferimenti al Natale e a Babbo Natale.

In Arizona, invece, era stata creata negli anni ’30 una località sempre con il nome di Santa Claus, con il progetto di fondare una vera città ma mai completato. Inizialmente furono create delle strutture ricettive, una locanda e un ristorante, a tema Babbo Natale, con negozi, attrazioni e anche un vero ufficio postale dove i bambini spedivano letterine con i loro desideri. La località, tuttavia, rimase un resort senza diventare mai una cittadina, fino all’abbandono. Oggi è una ghost town.