Festival Adriatico Mediterraneo ad Ancona: 31 agosto – 4 settembre 2022

Torna il Festival Adriatico Mediterraneo ad Ancona: dal 31 agosto al 4 settembre 2022. Tutte le informazioni utili.

Tra i festival musicali più interessanti e originali dell’estate, torna ad Ancona il Festival Adriatico Mediterraneo, con tanti concerti nei luoghi più suggestivi della città.

adriatico mediterraneo ancona 2022
Festival Adriatico Mediterraneo ad Ancona: 31 agosto – 4 settembre 2022 (Foto: www.adriaticomediterraneo.eu)

L’edizione 2022 del Festival Adriatico Mediterraneo è in programma dal 31 agosto al 4 settembre, con un’anteprima il 17 agosto.

La Bosnia tra passato e presente sarà al centro della XVI edizione del Festival, con il recital in esclusiva Le rose di Sarajevo di e con Erri De Luca. Mentre il Premio Adriatico Mediterraneo 2022 sarà assegnato alla cantante bosniaca Amira Medunjanin, ambasciatrice della musica Sevdah nel mondo.

Di seguito tutte le informazioni sul programma e sugli ospiti di quest’anno. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Tra i festival musicali in programma in Italia questa estate, ricordiamo anche I Suoni delle Dolomiti, dal 22 agosto al 23 settembre.

Festival Adriatico Mediterraneo ad Ancona: 31 agosto – 4 settembre 2022

La XVI edizione del Festival Adriatico Mediterraneo si svolgerà dal 31 agosto al 4 settembre ad Ancona, con tanti appuntamenti in città, in nuovi luoghi, e un’importante anteprima.

Protagonista di AdMed 2022 sarà la Bosnia-Erzegovina tra passato e presente, con le ferite mai dimenticate della guerra e la voglia di futuro, a trent’anni dall’assedio di Sarajevo e in concomitanza con la presidenza di turno del Paese della Macroregione Adriatico Ionica, istituzione legata a doppio filo alla manifestazione.

L’invito a conoscere la Bosnia è già nella nuova immagine del Festival, curata dallo studio Bpr Associati e creata da Aurora Andreani, che si è ispirata alla storia delle donne bosniache, che “durante l’occupazione ottomana, per paura, erano solite tatuarsi simboli sacri. Usanza che è scomparsa – ha spiegato Andreani –, ma che molti giovani stanno recuperando. E poi il vento tra i capelli, sotto il copricapo della tradizione, come segno di di novità”.

Ad aprire l’edizione 2022 del Festival sarà lo spettacolo, in esclusiva per Adriatico Mediterraneo, Le rose di Sarajevo, scritto e con Erri De Luca, per la regia di Cosimo Damiano Damato, con Giovanni Seneca e Anissa Gouizi.

Come da tradizione, il Festival sarà il momento di incontro e fusione tra i linguaggi artistici delle comunità adriatiche e mediterranee, occasione di riflessione sui temi della cooperazione internazionale e dei diritti umani, con numerosi appuntamenti in diversi luoghi della città. Alla Mole Vanvitelliana, luogo per antonomasia della kermesse, e al Passetto, si aggiungono quest’anno piazza del Plebiscito, per gli incontri di approfondimento, e la Pinacoteca Civica “Francesco Podesti”.

L’anteprima del 17 agosto è in collaborazione con il Museo Omero e Sensi d’estate alla Mole, dove andrà in scena Le musiche del Mare con Giovanni Seneca e l’Orchestra Sinfonica G. Rossini di Pesaro.

Il 1° settembre, sempre alla Mole, è in programma il concerto della cantante bosniaca Amira Medunjanin, che ritirerà anche il premio 2022.

Il cartellone di Adriatico Mediterraneo è realizzato da Giovanni Seneca, musicista e direttore artistico del Festival.

Per ulteriori informazioni sul programma: www.adriaticomediterraneo.eu

adriatico mediterraneo ancona 2022
Ancona, il Duomo di San Ciriaco (Adobe Stock)