Stop allo sci estivo tra Cervinia e Zermatt: fa troppo caldo

Ancora brutte notizie dalla montagna: stop allo sci estivo tra Cervinia e Zermatt, fa troppo caldo. Cosa bisogna sapere, tutte le informazioni utili.

Gli impianti di risalita e le piste da sci sul Plateau Rosà sono costretti a chiudere a causa delle temperature troppo elevate e dei conseguenti rischi di instabilità del ghiacciaio.

stop sci estivo cervinia
Stop allo sci estivo tra Cervinia e Zermatt: fa troppo caldo (Laghi Cime Bianche visti dal Plateau Rosa, con Cervinia a valle. Adobe Stock)

Ad appena un mese dall’apertura della stagione sciistica estiva, devono chiudere gli impianti sul Plateau Rosà, il ghiacciaio a 3.500 metri di quota incluso nel grande comprensorio sciistico del Matterhorn Ski Paradise, tra Cervinia e Zermatt, in territorio svizzero.

Lo sci estivo era stato inaugurato lo scorso 25 giugno. Purtroppo ora deve fermarsi a causa delle elevate temperature e della siccità.

Stop allo sci estivo tra Cervinia e Zermatt: fa troppo caldo

Fa troppo caldo anche sulle Alpi sopra i 3.500 metri di quota dove finora l’altitudine e i ghiacciai avevano consentito di sciare anche in estate. Come sul Plateau Rosa, il grande ghiacciaio tra Cervinia e Zermatt, in territorio svizzero, dove sono presenti gli impianti per lo sci estivo.

La siccità dovuta alla mancanza di piogge dei mesi scorsi e le elevatissime temperature portate in tutta Europa dall’anticiclone africano hanno obbligato i gestori a chiudere, almeno per il momento, gli impianti di risalita e le piste per lo sci estivo sul ghiacciaio.

Del resto, se in questi giorni lo zero termico ha superato i 4.800 metri di quota, come hanno riferito i meteorologi, non sorprende che a 3.500 non si abbia neve sufficiente per sciare o non sia abbastanza compatta e solida.

La mappa del Plateau Rosa, tra Cervinia e Zermatt, in territorio svizzero, sotto il Cervino

Una situazione critica

Nei giorni scorsi, le guide alpine avevano sospeso le salite proprio al Cervino e al Monte Bianco a causa del rischio di crolli di pietre e ghiaccio. Sempre a causa del caldo eccessivo.

Ora una decisione analoga viene presa dai gestori degli impianti sciistici tra Cervinia e Zermatt, sul Plateau Rosa.

“Le scarse precipitazioni nevose sul comprensorio sciistico estivo di Zermatt-Cervinia nell’inverno 2021/2022, in combinazione con le alte temperature attuali e le piogge oltre i 4.000 metri di quota, rendono temporaneamente impossibile la prosecuzione”, ha comunicato la Cervino Spa. Citata dall’agenzia Ansa.

Mentre i gestori degli impianti da Zermatt hanno fatto sapere che “i forti movimenti del ghiacciaio hanno un impatto sull’attività dei crepacci“.

Insomma, sciare ma anche salire al ghiacciaio del Plateau Rosa è diventato troppo pericoloso per l’instabilità del ghiacciaio stesso.

Comunque, gli operatori contano di riprendere l’attività e riaprire allo sci estivo in caso di un miglioramento delle condizioni meteorologiche.

stop sci estivo cervinia
Sci estivo sul Plateau Rosa (Adobe Stock)