Evento nel cielo di luglio: la Superluna più bella del 2022

Da non perdere l’evento nel cielo notturno di luglio: la Superluna più bella del 2022. Tutte le informazioni utili.

Un nuovo appuntamento con una spettacolare Superluna ci aspetta per questo mese di luglio. Evento imperdibile, per quella che gli astronomi definiscono la Superluna più bella dell’anno 2022.

cielo luglio superluna
Evento nel cielo di luglio: la Superluna più bella del 2022 (Adobe Stock)

Torna nel cielo notturno del 13 luglio il fenomeno popolarmente chiamato, quando il nostro satellite naturale in fase di plenilunio si trova nel punto della sua orbita più vicino alla Terra, il perigeo.

A giugno abbiamo avuto la Superluna di fragole e miele, definizioni che risalgono a tradizioni popolari, spesso dei nativi americani, che nulla hanno di astronomico ma sono per lo più legate ai cicli dell’agricoltura o a usanze antiche. ma che aggiungono un indubbio fascino al fenomeno.

Quella di luglio è stata chiamata anche la Superluna del cervo. Ecco tutto quello che bisogna sapere sulla Superluna di luglio 2022.

Evento nel cielo di luglio: la Superluna più bella del 2022

Il cielo di mercoledì 13 luglio ci offrirà la seconda Superluna dell’anno, dopo quella della notte tra il 14 e il 15 giugno. Un appuntamento irrinunciabile perché la Luna piena sarà ancora più vicina alla Terra. Infatti il perigeo, il punto più vicino a noi, sarà a 357.263 km. Come riporta l’UAI – Unione Astrofili Italiani nella descrizione del cielo di luglio 2022.

Il perigeo di giugno, invece, era stato a 357.433 km. Va detto, però, che i 357.263 km di distanza dalla Terra la Luna li raggiungerà alle 11.09 del 13 luglio, dunque di mattina quando non sarà visibile alle nostre latitudini. Anche alla sera di mercoledì, tuttavia, quando raggiungerà la fase di plenilunio alle 20.37, la Luna sarà ancora vicina alla Terra, a 357.418 km di distanza. Più vicina del mese scorso.

Per osservare la Superluna, tuttavia, bisognerà aspettare il suo sorgere che sarà intorno alle 21.20, come precisano dall’UAI. Prima di quell’orario, infatti, la Luna sarà ancora sotto l’orizzonte orientale. La Luna si potrà ammirare guardando verso Sud-Est. La visibilità dipenderà anche dal luogo e dalla eventuale presenza di ostacoli, come colline o montagne.

Quello della Superluna di luglio è uno spettacolo da non perdere. Perché la Luna piena apparirà più grande e luminosa del solito, grazie alla sua vicinanza alla terra, anche se con una differenza appena percettibile. La Luna al perigeo, infatti, appare del 14% più grande di una luna media e del 15% più luminosa. Una differenza che si nota soprattutto paragonando le immagini di una Luna piena normale e una al perigeo.

È comunque sempre un buon motivo per ammirare la Luna nello splendore del cielo estivo.

Infine, la Luna piena di luglio è chiamata anche la “Luna del cervo” sempre secondo un’usanza dei nativi americani. Perché in questo periodo le corna dei cervi maschi raggiungono la loro dimensione massima e si stagliano in controluce su una Luna splendente.

Superluna (Foto di Neven Krcmarek Unsplash)