Superluna di fragole e miele, quando e come ammirare lo spettacolo

Appuntamento con la Superluna di fragole e miele, ecco quando e come ammirare lo spettacolo della prima Superluna del 2022. Tutte le informazioni utili.

Finalmente sta per arrivare, dopo una lunga attesa, la prima Superluna dell’anno 2022. Abbiamo aspettato quasi un anno dall’ultima. Il mese di giugno ci regalerà di nuovo affascinante spettacolo.

superluna come quando
Superluna di fragole e miele, quando e come ammirare lo spettacolo (Adobe Stock)

Il nome Superluna è popolare e non ha nulla di scientifico. Si utilizza per descrivere la Luna piena al perigeo, ovvero nel punto dell’orbita alla minima distanza dalla Terra. Una posizione che la fa apparire più grande e luminosa.

L’ ultima Superluna risale al 24 giugno 2021. Conviene non perdere questo nuovo e prezioso appuntamento. Anche se richiederà di stare alzati fino a tardi. Il fenomeno, infatti, si verificherà nella tarda notte tra il 14 e il 15 giugno. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Superluna di fragole e miele, quando e come ammirare lo spettacolo

Non vedevamo più una Superluna dalla fine di giugno dello scorso anno e in quell’occasione era perfino una “mini” Superluna perché non così vicino alla Terra come dovrebbe essere, almeno a 360.000 km da noi.

Quella del giugno di quest’anno, invece, oltre ad essere la prima Superluna del 2022 sarà anche molto più vicina. Infatti, il perigeo sarà a 357.433 km dalla Terra e verrà toccato nella notte tra martedì 14 e mercoledì 15 giugno, alle ore 1.23 del 15 giugno. Anche se non sarà una Luna piena perfetta, perché la fase di plenilunio sarà raggiunta durante il giorno del 14 giugno alle ore 13:52. Dalla Terra, comunque, la Luna appare sostanzialmente piena per circa un paio di giorni.

Appuntamento, dunque nella tarda notte di martedì 14 giugno. Varrà comunque la pena di fare le ore piccole. Potremo ammirare un luna splendente più del solito e che ci apparirà più grande, grazie alla vicinanza. Sebbene la differenza sarà appena percepibile.

Superluna e tradizioni popolari

Alla Luna vengono dati spesso dei nomi legati alle tradizioni agricole e popolari. La Luna piena di giugno, ad esempio, in Nord America è chiamata dai nativi Luna delle fragole o di fragola perché si manifesta nella stagione della raccolta delle fragole, che in Nord America appunto è nel mese di giugno. Se è vicina alla Terra, diventa Superluna delle fragole. Il colore è sempre quello naturale della Luna, non si tinge di rosa, anche si piace immaginarlo.

In Europa, invece, la Luna piena di giugno è chiamata Luna piena del miele per via dell’usanza di offrire alle coppie appena sposate l’idromele, una bevanda alcolica ottenuta dalla fermentazione del miele. La bevanda veniva offerta agli sposini come buon auspicio per favorire la procreazione e veniva consumata durante il viaggio di nozze, che non a caso chiamiamo ancora oggi Luna di miele.

Che sia una Luna di fragole o di miele, non perdetevi l’appuntamento con la Superluna nella notte tra il 14 e il 15 giugno. Il fenomeno è visibile a occhio nudo e il meteo dovrebbe essere favorevole.

L’UAI – Unione Astrofili Italiani segnala tutti i dettagli astronomici del fenomeno. Mentre sul sito del Virtual Telescope Project potremo vedere la Superluna a distanza ravvicinata.

superluna come quando
Superluna rosa (Foto di uomo libero su Unsplash)