L’Hotel dei Cuori Infranti esiste veramente e promette di curarvi dal dolore

Si chiama Heartbreak Hotel e si ripromette di donare quiete, pace e benessere ai cuori infranti. Senza dimenticare, ma elaborando dolore e lutto in modo completamente nuovo.

Quando finisce una storia d’amore, generalmente ognuno di noi ha le sue tecniche e i suoi trucchetti per cercare di tirarsi su di morale o di rimettersi subito in carreggiata senza soffrire troppo. Difficile? Ovvio, ma tutti abbiamo alcuni elementi che ci aiutano a distrarci come un aperitivo con gli amici, una serie tv, i social…

Heartbreak Hotel
Un hotel dove affrontare dolori e perdite – AdobeStockl

Ma se invece qualcuno vi proponesse, dopo la fine di una storia d’amore, di chiudersi in una abitazione immersa completamente nel verde senza alcool e senza tecnologia per un weekend per cercare di trasformare il dolore che provate in qualcosa di più utile e costruttivo? Voi lo fareste?

Come è nato l’Hearthbreak Hotel?

Non stiamo millantando realtà che non esistono. Oggi infatti, per rimettervi in piedi dopo una perdita o dopo la fine di un amore potreste decidere di fare un ritiro presso l’Heartbreak Hotel con la psicologa Alice Haddon e l’esperta di life coaching Ruth Field nella meravigliosa location dei Norfolk.

Come riporta la CNN, inizialmente le due specialiste avevano realizzato solo dei ritiri, ma dopo la morte della mamma di Alice Haddon, la psicologa si è trovata a ripensare completamente al modo in cui la terapia viene utilizzata per superare dolori e sofferenze. Così, insieme alla dottoressa Field, hanno deciso insieme di dare una nuova forma a questo dolore sfruttandolo per capirsi meglio ed entrare in contatto con il nostro io più profondo. Ascoltandoci e capendo come il luogo in cui noi ci sentiamo più tristi e vulnerabili può anche essere un luogo di rinascita e di creatività.

Cosa si fa in questi ritiri per cuori infranti?

Il ritiro in questo hotel per cuori infranti viene considerato quindi come una full immersioni di terapia con un servizio a 360° dove l’utente è coccolato sotto tutti i punti di vista e deve solo e unicamente dedicarsi alla terapia e alla riflessione. Si tratta di un vero e proprio viaggio in cui ci si allinea con se stessi e si cerca di allontanarsi dalla visione classica del dolore per qualcosa che è finito. Si lavora insieme per trasformare questa sensazione in qualcosa di utile evitando che il trauma rimanga bloccato nel corpo.

 

Il costo di ogni ritiro nel The Heartbreak Hotel è di circa 2500 sterline. Un costo piuttosto impegnativo da assumere, ma sembra che tutti coloro che hanno deciso di provare questa esperienza ne siano usciti assolutamente soddisfatti. Hanno finito il percorso sentendosi forti, liberi e con un rinnovato senso di amore, di dedizione di ringraziamento nei confronti della vita.