La spiaggia mozzafiato che cambia forma si trova a due passi da noi

Dove si trova Zlatni Rat, la spiaggia che cambia forma a seconda delle condizioni atmosferiche, e perché è considerata una delle spiagge più belle del mondo

Ci sono spiagge bellissime, posti e città incantevoli da vedere e una natura rigogliosa. La Croazia è a due passi dall’Italia e offre davvero tantissimo. E’ il posto ideale per una vacanza in alta stagione, ma anche per una fuga di primavera.

E anche quando il sole non scalda troppo vale la pena andare a vedere quella che è indubbiamente la spiaggia più famosa di tutta la Croazia e anche di buona parte del Mediterraneo. L’avrete vista in tantissime pubblicità e riviste per la sua particolare forma: è la spiaggia di Zlatni Rat. Una spiaggia che si sposta e cambia quasi ogni giorno.

 

zaltni rat croazia cosa vedere
La spiaggia più famosa della Croazia è Zlatni Rat: dove si trova, come arrivare e cosa vedere sull’isola di Brac

L’incantevole spiaggia di Zlatni Rat

Chiamata anche Corno d’Oro, la spiaggia di Zlatni Rat è la più celebre della Croazia, una delle più belle del mondo ed è una delle più fotografate per la sua particolare forma a triangolo che si estende sul mare.

La spiaggia, una lingua di terra che si estende per poco meno di mezzo chilometro, è caratterizzata da una ghiaia fine oltre che da un mare cristallino. Alle spalle si trova una pineta: il contrasto del verde con i sassi chiari e la limpidezza del mare rendono la spiaggia degna dei migliori scenari caraibici.

zlatni rat croazia
La spiaggia di Zlatni Rat è attrezzata e bellissima

Nonostante sia immersa nella natura, la spiaggia è attrezzata anche per famiglie con bambini, che qui possono divertirsi anche a giocare con la ghiaietta finissima, e vi si trovano numerosi bar e ristorantini che soddisfano i gusti di tutti i turisti. L’unica cosa di cui bisogna tenere conto è il fatto che spesso l’acqua è molto fredda.
La presenza della pineta è un ulteriore stimolo a trascorrere del tempo qui, perché fornisce l’ombra tanto desiderata nelle ore più calde della giornata.

Zlatni Rat, dove si trova e come arrivare

Situata sull’isola di Brač, al largo di Spalato, Zlatni Rat è sicuramente la spiaggia più gettonata della Croazia. È consigliabile alloggiare a Bol, unico villaggio che sorge sul mare nella costa sud, e che quindi potrebbe costituire una buona base per visitare le spiagge vicine, come appunto Zlatni Rat.

In linea d’aria, l’isola di Brač è alla stessa latitudine di Civitanova Marche, mentre la città italiana più facilmente raggiungibile è la cittadina di Peschici, a 155 km.

spiaggia zlatni rat
Dove si trova la spiaggia di Zlatni Rat

Per raggiungere l’isola con la macchina la soluzione più comoda è un traghetto da Spalato o da Makarska. In alternativa, ci sono varie navi passeggeri che partono da altre città croate. Poco lontano dalla spiaggia di Zlatni Rat si trovano diversi parcheggi, con costi diversi a seconda dalla distanza dalla spiaggia. Il prezzo varia dalle 20 alle 50 kune.

La spiaggia di Zlatni Rat si muove 

La caratteristica più stupefacente della spiaggia di Zlatni Rat è che si sposta. Non è un modo dire, ma davvero la forma di questa spiaggia cambia a seconda delle condizioni meteorologiche.

zlatni rat croazia spiaggia
La punta di Zlatni Rat si sposta con il meteo

Solitamente, infatti, la spiaggia è rivolta verso est, ma non è raro che, col cambiare del vento e delle maree, la forma si rimodelli in modo da puntare più a ovest. Questa sua particolarità non è una semplice caratteristica, ma una manna dal cielo per chi pratica sport acquatici: significa infatti venti propizi!

Zlatni Rat è la spiaggia più famosa della Croazia e una delle più belle del mondo. Una meraviglia da vedere a due passi da noi in un’isola quella di Brac che vi conquisterà.

 

Previous articleChiese nella natura, visitarle è un’esperienza incredibile: ecco le migliori
Next articleI dinosauri sono arrivati in Italia: i parchi dove vederli
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.