Le ciclovie più belle d’Italia: i percorsi in bici per la primavera

Ecco le ciclovie più belle d’Italia: i percorsi in bici per la primavera. Tutte le informazioni.

ciclovie belle italia
Le ciclovie più belle d’Italia: i percorsi in bici per la primavera (Ciclovia Alpe Adria. Adobe Stock)

Con l’arrivo della primavera è il momento dei viaggi e delle attività all’aria aperta. Su tutte spiccano le escursioni in bicicletta, su percorsi sia brevi sia lunghi, che negli ultimi anni sono diventate sempre più popolari e praticate.

Il cicloturismo è a tutti gli effetti una forma di viaggio che si è guadagnata spazio e importanza, aprendo nuovi itinerari, riscoprendo e rivalutando percorsi abbandonati. Ciclovie già esistenti, sentieri di montagna, campagna, lungo mari, laghi e fiumi, antiche vie di pellegrinaggio e percorsi di vecchie ferrovie dismesse hanno aperto nuove possibilità a tutti gli appassionati delle due ruote.

Andare in bicicletta è attività che fa bene alla salute e all’ambiente. Permette, poi, di ammirare scenari inediti. Con il tempo, alcuni percorsi sono diventati molto amati dai ciclisti. Qui vi proponiamo le ciclovie più belle d’Italia. Ecco quali sono.

Le ciclovie più belle d’Italia: i percorsi in bici per la primavera

Per le vostre escursioni in bicicletta di primavera vi segnaliamo le ciclovie più belle e amate d’Italia, scelte da esperti e appassionati di cicloturismo. Percorsi spettacolari e pieni di sorprese, tra paesaggi naturali mozzafiato, borghi storici e paesini pittoreschi, luoghi della spiritualità e tappe per scoprire il buon cibo.

L’elenco delle ciclovie più amate d’Italia lo hanno stilato FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta e Bicitalia.org. La prima è l’associazione che da oltre 30 anni promuove il turismo in bicicletta ed è il punto di riferimento per tutti gli appassionati di cicloturismo. La seconda è la Rete Ciclabile Nazionale mappata da FIAB, che include 20 gradi itinerari nazionali, insieme a ciclovie regionali e itinerari lungo le linee ferroviarie dismesse. Il sito di web di Bicitalia.org ha registrato nell’ultimo anno oltre 600mila visualizzazioni e ricerche online sul sito, raddoppiando gli accessi rispetto agli anni tra il 2014 e il 2019.

L’incremento delle ricerche online sugli itinerari in bici è il segnale evidente di un settore in forte crescita che porta con sé anche nuove possibilità di sviluppo economico per zone rurali e montane che negli anni erano state abbandonate.

Tra i percorsi più cercati e amati dagli appassionati di bicicletta, ecco le ciclovie italiane segnalate da FIAB e Bicitalia.org.

Grandi itinerari

  • Ciclovia del Sole, il tratto italiano che va dal Brennero alla Sicilia dell’itinerario EuroVelo 7, che collega Capo Nord a Malta;
  • Ciclovia Adriatica, da Trieste a Santa Maria di Leuca;
  • Ciclovia dell’Alpe Adria;
  • Ciclovia AIDA (Alta Italia Da Attraversare), dalla Val di Susa, in Piemonte, fino a Trieste, attraversa tutte le città della Pianura Padana ed è quella che è più cresciuta nelle ricerche online.
ciclovie belle italia
La Ciclovia Adriatica, da Trieste a Santa Maria di Leuca (Adobe Stock)

Ciclovie di Qualità

  • Spoleto-Assisi;
  • Ciclabile del Ticino.

Il successo nelle ricerche di percorsi ciclabili evidenzia lo spiccato interesse per nuove forme di turismo sostenibile, con un’attenzione per i percorsi vicini alle grandi città, per escursioni anche di un solo giorno.

Vi ricordiamo anche i nostri suggerimenti sui percorsi ciclabili più interessanti d’Italia: dalle piste ciclabili più belle alla ciclovia più lunga d’Italia.

Senza dimenticare la spettacolare Garda by Bike e la ciclabile sull’acqua di Venezia. Mentre in montagna, consigliamo la pista Ciclabile delle Dolomiti.

Insomma, avete una infinità di percorsi ciclabili per visitare in lungo e in largo l’Italia, di tutte le lunghezze e per tutte le difficoltà. Voi fate escursioni in bicicletta? Qual è il vostro percorso preferito?

La pista ciclabile Garda by Bike (screenshot Ciclopista del Garda – Lake Garda, ILGR Network)